Come eliminare le ragnatele in casa: i rimedi infallibili

Come eliminare le ragnatele in casa: rimedi e suggerimenti per evitarne la formazione con l’utilizzo di repellenti chimici e naturali.

come eliminare ragnatele
(Foto Pexels)

Come eliminare le ragnatele in casa? Le ragnatele, e i ragni in generale, non vanno molto d’accordo con la sensibilità di certe persone. Ecco perché se ne vediamo qualcuna sentiamo il desiderio immediato di liberarcene. La buona notizia è che è possibile tramite soluzioni rapide ed efficaci e rimedi naturali e chimici contro i ragni. Vediamo quali sono.

Rimedi efficaci per rimuovere le ragnatele

I ragni prediligono tessere le ragnatele in posti difficilmente raggiungibili all’uomo come il soffitto, aperture per eventuali tubi di caldaie o stufe, intorno alle finestre ecc. La loro  presenza non è simbolo di scarsa pulizia, ma una volta individuate è bene eliminarle in maniera definitiva per evitarne la rapida diffusione. Ecco alcuni rimedi per togliere le ragnatele:

Ragno in una ragnatela
(Foto Pexels)
  • Utilizzare l’aspirapolvere: intervenire con un aspirapolvere è senz’altro il metodo meno faticoso e più veloce. L’aspirazione consente di risucchiare tutte le ragnatele e arrivare negli angoli della casa più angusti.
  • Usare un panno: avvolgendo un panno o uno strofinaccio antistatico intorno ad un bastone o ad una scopa può essere un rimedio utile per eliminare le ragnatele. Si consiglia inoltre di inumidire il panno per fare più presa.
  • Spazzolone a punta: il classico spazzolone a punta è ottimo per raggiungere tutti gli angoli della casa e rimuovere definitivamente le ragnatele.

Potrebbe interessarti anche: Come pulire gli infissi con prodotti naturali, le tecniche migliori

Repellenti specifici contro ragni e ragnatele

In commercio esistono svariati tipi di prodotti chimici per prevenire la formazione di ragnatele ed eliminare i ragni, tuttavia occorre sempre prestare attenzione al loro livello di tossicità. In alternativa, esistono dei modi semplici e altrettanto efficaci per creare dei repellenti fai da te totalmente cruelty free che hanno lo scopo di allontanare i ragni. Vediamo i migliori metodi chimici e naturali per eliminare le ragnatele.

spray insetticida
(Foto Pexels)

1) Spray insetticida

Lo spray insetticida è uno di questi e consente un’efficacia immediata, prolungata nel tempo e un abbattimento rapido dei ragni in 15-20 secondi. Dura fino a 40 giorni e va spruzzato solo dopo aver tolto le ragnatele. Si consiglia un impiego in tutti gli angoli della casa (soffitto e pavimento) e sotto i mobili o gli spazi dove la formazione dei ragni è più probabile. Questo agisce a una distanza di 2/3 metri e, una volta impiegato, è importante arieggiare il locale.

Potrebbe interessarti anche: Rimedi naturali contro la puntura di zanzara.

2) Insetticida naturale fai da te

In alternativa ai pesticidi chimici sul mercato, spesso tossici anche per l’uomo, è utile creare un insetticida fai da te a base di olio di neem e acqua tiepida. Spesso si aggiunge anche un’essenza agli agrumi (legno di cedro, eucalipto) o di sostanze vegetali forti come lavanda e menta piperita. I ragni infatti odiano l’odore del truciolato e del cedro e sembra che non vadano molto d’accordo anche con la frutta secca.

Olio essenziale boccetta
(Foto Pexels)

3) Tabacco sfuso

Sciogliere del tabacco in acqua fino alla bollitura, fare raffreddare. Spruzzare il liquido su porte, finestre, crepe dei muri, battiscopa e davanzali. In presenza di un giardino, è bene spruzzarlo anche davanti all’ingresso di casa per avere una maggiore efficacia.

4) Spidertrap: il congegno etico per catturare i ragni e liberarli

Lo spidertrap è un congegno che agisce a distanza di sicurezza. Consiste in un manico di circa 40 cm con alla base una scatoletta che seguirà il ragno catturandolo al suo interno. Una volta aperta la scatoletta, il ragno potrà essere liberato.

Sophia Melfi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *