Covid Manager, chi è questa figura, quali sono le sue mansioni e come lo si diventa

Chi è il Covid Manager? Quali sono i ruoli per cui questa figura è stata creata? Ecco tutto ciò che c’è da sapere su questa professione che sta nascendo.

covid manager figura
(foto pixabay)

Recentemente sta nascendo la figura del Covid Manager. Vediamo tutto ciò che da sapere su questa nuova professione di cui si parla sempre di più e che sarà fondamentale in determinate occasioni.

Il ritorno alla normalità

Il Coronavirus ha sconvolto le nostre vite. Siamo stati costretti a rimanere chiusi in casa, e quando abbiamo ricominciato ad uscire abbiamo dovuto usare le dovute precauzioni. Fortunatamente però il ritorno alla normalità sembra essere sempre più vicino. Di recente infatti le scuole, e le attività commerciali stanno iniziando a riaprire e presto ripartirà anche il turismo.

viaggi post covid-19
(foto pixabay)

Proprio in virtù del fatto che la situazione si sta normalizzando, presto si potranno celebrare anche eventi con tante persone, sia all’aperto sia al chiuso. Parliamo di matrimoni, comunioni, congressi e fiere. La figura del Covid Manager è legata proprio alle festività di questo tipo, ma non solo.

Potrebbe interessarti anche: Covid: baci, abbracci e strette di mano, le regole da seguire

La figura del Covid Manager: chi è e cosa fa

Il Covid Manager è una figura professionale che sta nascendo in questo periodo, e che con il tempo diventerà sempre più richiesta. Come dice il suo nome esso ha a che fare con la gestione del Covid-19. La sua missione principale è quella di impedire ogni probabile contagio, facendo rispettare le regole che tutti conosciamo, ovvero indossare le mascherine e rispettare la giusta distanza di sicurezza.

cerimonia
(foto pixabay)

Il ruolo del Covid Manager si sviluppa proprio durante queste cerimonie. Sarà il punto di riferimento per tutti i partecipanti. Dovrà garantire la corretta igienizzazione di luoghi ed oggetti, ma anche l’esatta posizione delle barriere in plexiglas qualora siano necessarie. Inoltre egli dovrà conservare per due settimane la lista delle persone presenti ad un evento, perché in caso di uno o più contagi spetterebbe a lui avvisare tutti gli interessati. Il Covid Manager non sarà richiesto solo per le cerimonie, bensì anche per le aziende, luoghi in cui si sta riprendendo a lavorare in presenza.

Potrebbe interessarti anche: Post vaccino Covid-19, cosa si può fare e cosa no

Come si diventa Covid Manager?

Per diventare Covid Manager è indispensabile un corso di formazione specifico, in cui imparerà tutti i protocolli di sicurezza. Inoltre questa figura deve essere costantemente aggiornato su tutti i decreti che usciranno con il tempo. Durante questo corso l’aspirante Covid Manager imparerà anche a gestire presunte situazioni di stress.

corso covid manager
(foto pixabay)

La formazione avviene online e dura 40 ore. In questo tempo si studieranno in maniera approfondita tutte le disposizioni emanate dal governo, insieme ai modi migliori per favorire la protezione individuale e di gruppo. Infine è previsto uno studio sul Coronavirus, in particolare sui modi in cui avviene il contagio, in maniera tale da riuscire a contrastarlo nel modo più efficace possibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *