Pulire casa con la vodka: tutti i modi in cui si può utilizzare questa bevanda

Pulire casa con la vodka: detto così sembra una cosa buffa, ma in realtà questa bevanda distillata può garantire dei risultati sorprendenti.

pulire casa con la vodka
(foto pixabay)

Sapevate che con la vodka si può anche pulire la propria casa? Questa bevanda alcolica non è solo buona da gustare, ma è anche utile per far brillare la nostra abitazione. A seguire vedremo tutti i modi in cui si può utilizzare.

Una bevanda alternativa

Quando si parla della vodka il nostro primo pensiero è sicuramente un buon cocktail. Questa bevanda alcolica originaria della Russia infatti è molto consumata in quanto ha davvero un sapore gradevole. Amata soprattutto dai giovani, la vodka può essere assoluta, ma anche di gusti particolari come la fragola o la pesca.

vodka per pulire casa
(foto pixabay)

La cosa di cui sono a conoscenza pochissima persone riguarda gli usi alternativi di questa bevanda. La vodka viene usata soprattutto nei bar, ma garantisce ottimi risultati anche per quanto riguarda la pulizia. Chi tiene molto a quest’ultima sa quanto la vodka sia efficace in questo ambito.

Potrebbe interessarti anche: Disinfettare casa con prodotti naturali: idee per fare ecopulizia

Pulire casa con la vodka: ecco come

Vediamo adesso in maniera più approfondita tutti i modi in cui la vodka può essere utilizzata in ambito casalingo. Le alternative sono davvero tante, di sicuro più delle nostre aspettative.

Pulire vetri e pavimenti

Il primo utilizzo alternativa riguarda la pulizia di determinate superfici. Parliamo di vetri e pavimenti. La pulizia di essi può sembrare a volte impossibile, poiché restano quasi sempre degli aloni. La soluzione potrebbe essere proprio la bevanda in questione. Se infatti mescoliamo un bicchiere di vodka e due bicchieri di acqua il gioco è fatto. Questo composto andrà poi messo all’interno di un contenitore a spruzzo. Resta solo da agitare il composto e spruzzarlo sulle superfici per far si che tornino come nuove.

pulizia con vodka
(foto pixabay)

Rimuovere lo sporco profondo

Se in casa nostra sono presenti superfici ricche di grasso o addirittura presenza di incrostazioni, niente paura. Come nei casi precedenti ci pensa la vodka ad allontanare il problema. Bisogna unire la bevanda al detersivo per i piatti, prendere poi il solito contenitore a spruzzo e riempirlo con la miscela. Non rimane che spuzzarla sulle superfici in questione; in seguito però non bisogna dimenticare di sciacquare ed asciugare bene.

Eliminare odori sgradevoli dai tessuti

La vodka è anche molto utile per rimuovere i cattivi odori dai propri vestiti o qualsiasi altro tipo di tessuto. Anche in questo caso si devono miscelare due bicchieri di acqua ed uno di vodka. Come nel caso precedente bisogna mettere il composto in uno spruzzino ed agitare bene prima dell’uso. La soluzione va spruzzata direttamente sui tessuti interessati, in seguito non rimane che fare asciugare il tutto all’aria aperta.

pulire vestiti
(foto pixabay)

Rimuovere la colla

L’ultimo utilizzo alternativo della lista riguarda la colla. Se magari è stata usata per riparare qualcosa ma è rimasta attaccata su qualche superficie, come al solito dobbiamo fare affidamento sulla vodka. In questa situazione non serve aggiungere nessun’altro ingrediente, bensì è sufficiente versarne qualche goccia sulla superficie che si vuole ripulire. Dopo aver lasciato agire qualche minuto si può tranquillamente risciacquare.

Come creare un deodorante per ambienti con la vodka

Se considerate l’odore della vodka particolarmente gradevole è possibile utilizzarla anche per creare un deodorante per ambienti. Gli ingredienti necessari sono facili da trovare, basta avere a disposizione:

  • vodka (100 ml);
  • acqua (500 ml);
  • olio essenziale a nostro piacimento (15 gocce);
  • flaconcino di profumo.
deodorante alla vodka
(f9oto pixabay)

La preparazione è più facile di quel che sembra. Una volta essersi assicurati di avere le giuste quantità di ogni ingrediente bisogna semplicemente unirli. Non dimentichiamo il solito contenitore a spruzzo. Non rimane altro che agitare e spruzzarlo per la casa quando si vuole.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *