Perdita di gusto e olfatto: la terapia per il recupero post Covid

Sono stati molti i pazienti che a causa del Covid hanno perso l’uso di gusto e olfatto, è stata per questo avviata una terapia per il recupero dei due sensi.  

Terapia recupero gusto olfatto
(Foto Pexels)

Anosmia e ageusia sono i termini medici di quelli che sono diventati due comuni sintomi del Covid. Sono in molti infatti ad aver sperimentato la perdita del gusto e dell’olfatto durante la malattia. Mentre in alcuni casi i sintomi passano guarendo dal Coronavirus in altri il disturbo è persistito richiedendo l’intervento medico. La terapia per il recupero di gusto e olfatto coinvolge attualmente duemila pazienti in tutta Italia. 

Perdita di gusto e olfatto a causa del Covid 

Uno dei sintomi che hanno aiutato ad identificare il Covid è la riduzione o la perdita di gusto e olfatto. Questo tipo di complicazione è dovuta all’effetto che il virus ha sul sistema nervoso.  

gusto
(Foto Pexels)

I due sintomi sono soliti comparire insieme in chi contrae il virus. Questo succede perché, anche se il centro nervoso del gusto sta nel lobo dell’insula e quello dell’olfatto si trova nel lobo frontale orbitale, esiste un collegamento tra le due aree. 

La prima parte del corpo con cui il virus entra in contatto è solitamente il naso ed è quindi facile capire come mai la perdita dell’olfatto possa essere un sintomo. Il collegamento delle due aree del cervello spiega come mai a ciò si accompagni anche la scomparsa del gusto. 

Una volta arrivato nel naso il virus raggiunge il cervello tramite i nervi ma questa non è la sola via attraverso cui si diffonde nel corpo. Esiste la possibilità che il virus utilizzi anche la via ematica per infettare il corpo e per questo organi e muscoli possono risentire degli effetti del contagio. 

Nei pazienti affetti da Covid anosmia e ageusia si manifestano in modo improvviso anche senza condizioni precedenti che li giustifichino. Gli studi hanno registrato che più della metà delle persone che ha avuto il virus ha sperimentato questo sintomo. Inoltre è qualcosa che si sviluppa sempre nella fase iniziale e centrale della malattia e mai verso la guarigione. 

Potrebbe interessarti anche: Hai già avuto il Covid da asintomatico? Questi sintomi indicherebbero di sì 

La terapia per il recupero di gusto e olfatto 

Non sempre la perdita dei due sensi guarisce autonomamente insieme al Coronavirus. Quando trascorre molto tempo tra l’insorgenza del sintomo e la diagnosi, con conseguente ritardo nell’inizio delle cure, si riduce la possibilità di recuperare olfatto e gusto. 

olfatto
(Foto Pexels)

In Italia è nato così un programma per il trattamento di questo sintomo del Covid. Sono circa duemila i pazienti che stanno attualmente seguendo la terapia grazie al sistema sanitario nazionale. La sperimentazione è al momento attiva in undici ospedali italiani ed ha avuto inizio nelle Marche, all’ospedale di Fano. 

Un aiuto diverso è stato ideato dall’otorinolaringoiatra Luca Raimondo, che prevede diagnosi e cura specifica per il paziente. Come primo passo, gli specializzati nel suo stesso settore, devono quantificare la perdita dei due sensi subita dai pazienti.  

Nel caso in cui non vengano rilevati problemi patologici a livello di fessura olfattoria, fosse nasali e cavo orale, si procede con ulteriori esami. L’indagine prosegue con una visita endoscopica con la gustometria e l’olfattometria, entrambi necessari a quantificare l’entità del disturbo. 

In ultimo si esegue una risonanza magnetica per accertare che la via olfattiva e quella gustativa non presentino anomalie nella parte verso l’encefalo. A questo punto si può impostare una terapia specifica per le esigenze del paziente. 

Potrebbe interessarti anche: Variante Delta: quali sono i sintomi di questa forma di Covid

Il recupero dei sensi persi

Tra i medicinali che possono aiutare a recuperare i sensi persi ci sono i corticosteroidi, gli integratori alimentari che contengono zinco gluconato o acido alfa lipodico, che mira a migliorare la funzionalità dei nervi.

Inoltre può essere utile una terapia che prevede di annusare determinati odori più volte durante la giornata. Una volta riabilitato l’olfatto solitamente anche il gusto ritorna normale. Purtroppo non esistono protocolli specifici per il recupero del gusto ma essendo collegato all’olfatto si può curare il disturbo in questo modo.

Elena O.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *