Non riuscire a muoversi o a urlare mentre si dorme, cosa significa

Non riuscire a muoversi mentre si dorme potrebbe indicare un disturbo. Di cosa si tratta.

non riuscire a muoversi mentre si dorme
(Getty Images)

Ti è mai capitato di sognare e desiderare di muoverti o di urlare senza riuscire a farlo? Non riuscire a muoversi mentre si dorme è abbastanza comune e tipico di alcuni sogni, piuttosto simili ad incubi che rendono impossibile ogni movimento o emissione di suono anche se noi lo vogliamo. Quando l’incubo è così reale da sembrare vero incute molta ansia, bloccando chiunque lo stia sognando. Ci sono delle ragioni specifiche che spiegano il fenomeno. Di cosa si tratta.

Non riuscire a muoversi o a urlare mentre si dorme, un fenomeno piuttosto comune. Il motivo

Sognate spesso di muovervi senza riuscirci o di voler urlare, ma la voce non esce? Si tratta di un fenomeno tipico di alcuni sogni, molto simili ad incubi che hanno dei precisi effetti su chi sta dormendo. Attenzione perché potrebbe trattarsi di un disturbo del sonno molto comune, chiamato paralisi del sonno. In pratica, il corpo non si muove in base ai diversi stadi del sonno e le sue fasi, dalla più leggera a quella profonda. Questo accade perché il corpo si trova in una condizione di paralisi mentre si dorme. Quando sogniamo di urlare senza aprire bocca o di muoverci, senza che il nostro corpo faccia dei movimenti soffriamo di paralisi del sonno.

Paralisi sonno
(Getty Images)

La paralisi del sonno, cos’è e come si manifesta

La paralisi del sonno è un disturbo piuttosto comune che consiste nel fatto di essere consapevoli di voler effettuare un gesto o un movimento, senza poterlo fare nella realtà. Questa incapacità di muoversi dura da pochi secondi a diversi minuti. Alcune persone, inoltre, accusano un risveglio con la sensazione di soffocamento come se mancasse effettivamente il respiro, entrando in una condizione di paralisi ipnagogica. Nel momento in cui si dorme, il corpo si rilassa talmente tanto da entrare in uno stato di semi paralisi senza che noi ce ne accorgiamo. Quando però percepiamo la volontà di muoverci, urlare o compiere un gesto senza la capacità di farlo soffriamo effettivamente di paralisi del sonno ipnopompica: ovvero il fenomeno accade quando stiamo già dormendo.

Sophia Melfi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *