Richiamo alimentare: corpo estraneo nel salmone norvegese affumicato

Ennesimo richiamo alimentare dagli scaffali italiani, questa volta il problema è un lotto di salmone norvegese affumicato, il motivo è spiazzante: all’interno era presente un corpo estraneo.

richiamo alimentare salmone affumicato
(Foto Pexels)

Continuano le notizie di prodotti alimentari richiamati e ritirati dagli scaffali di tutto il paese. Ad essere sotto accusa è di nuovo del salmone norvegese affumicato, a differenza di pochi mesi fa questa volta non si tratta di un rischio microbiologico. Ecco come mai il famoso marchio di pesce ha dovuto ritirare in via precauzionale i propri prodotti dagli scaffali. Vediamo quale lotto di salmone norvegese affumicato ha meritato il richiamo alimentare.

Cosa c’era nel salmone affumicato

Purtroppo può capitare che qualche errore nella produzione alimentare venga commesso, se questi errori non vengono identificati essi possono creare danni lievi o più seri ai consumatori. Per nostra fortuna l’Italia è uno dei paesi che con più attenzione controlla i prodotti che finiscono sulle tavole dei cittadini.

ossido etilene alimenti europa
(Foto Pexels)

Non solo, il nostro paese ha anche numerose e rigide direttive che regolano gli standard qualitativi di ciò che è destinato al consumo alimentare. Per questo le notizie che riguardano i richiami alimentari sono molte e altrettanti sono i motivi che determinano i ritiri dagli scaffali.

Lo scorso maggio ad esempio, sempre del salmone affumicato, aveva fatto notizia per la presenza di listeria. Questa volta non si tratta di un rischio microbiologico ma il motivo del richiamo è la presenza di un corpo estraneo in una confezione.

Un consumatore ha infatti trovato un corpo estraneo nel pesce da lui acquistato e ha subito proceduto notificando l’azienda. L’azienda ha quindi diramato un richiamo per il lotto in questione, invitando a non consumare i prodotti provenienti da esso.

L’azienda ha deciso di non specificare nell’avviso di richiamo quale oggetto è stato trovato all’interno dei propri prodotti.

Potrebbe interessarti anche:  Ritiro alimentare: richiamato il burro di tre diverse marche per presenza di allergeni

Quale salmone affumicato hanno ritirato

Il famoso marchio di salmone affumicato North King ha dovuto richiamare un intero lotto come precauzione dopo la segnalazione di un consumatore. L’azienda Sogegross ha dichiarato nell’avviso di richiamo che il rischio legato al salmone è di tipo basso e il ritiro è soltanto una precauzione.

Il lotto di salmone norvegese è venduto in confezioni da 500 grammi con data di scadenza 04/08/21, 05/08/21, 09/08/21, 10/08/21, 11/08/21, 13/08/21 e 18/08/21. Il numero del lotto riportato sull’imballaggio è L214179 mentre lo stabilimento di produzione ha il codice identificativo PL 22141801 WE CE.

Potrebbe interessarti anche: Ritiro alimentare: il Ministero segnala il rischio grave causato dal Taleggio DOP

Il salmone North King è distribuito da Agroittica Lombarda Spa ed è stato venduto nei punti vendita Cash Sogegross dal 30 giugno fino al 19 luglio 2021. Sul sito Sogegross l’azienda invita gli acquirenti a riportare i prodotti che corrispondono alla segnalazione nei punti vendita d’acquisto per una sostituzione.

Ecco l’avviso di richiamo dal sito internet di Sogegross: http://www.sogegrosscash.it/wp-content/uploads/2021/07/CARTELLO-RICHIAMO.pdf

Elena O.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *