Insalata di pollo light: la ricetta più veloce che desideravi

L’insalata di pollo light, la pietanza adatta a tutti, sfiziosa e al contempo leggera. Vediamo quali gli ingredienti e come prepararla.

pollo
(Foto Pixabay)

Quante volte vi siete trovati fuori casa, senza pranzo e costretti a mangiar qualcosa per strada? Il classico street food che per quanto attraente per niente dimagrante.

Alimenti che la vostra dieta non prevede per niente, eppure per l’ennesima volta siete costretti a mangiarli pur di non rimanere digiuni.

Pur ordinando l’insalata al ristorante, siete comunque consapevoli che non rispetterete la vostra dieta. E allora perché non portasela da casa, una bella insalata light di pollo? Vediamo quali sono gli ingredienti e come preparala.

Insalata light di pollo

L’insalata di pollo light è una ricetta facile da preparare e pratica da portar con sé. Un piatto semplice ma che non delude mai.

pollo
(Foto Pixabay)

L’insalata light di pollo è un piatto leggero perché è a base di carne bianca che è ricca di proteine nobili. Le proteine nobili sono indispensabili all’organismo, per rinnovare i tessuti e per la formazione degli ormoni. Nonostante il colore, non si direbbe ma è anche ricca di ferro e poi fondamentalmente ha pochi grassi: solo l’1% nel petto di pollo. Perciò ideale per chi sta seguendo un regime alimentare controllato.

Ingredienti per l’insalata di pollo light per due persone:

  • 300 g petto di pollo intero
  • 80 g fagiolini cotti
  • 60 g mais
  • 70 g carotine piccole cotte
  • 100 g Pomodorini ciliegino
  • b. olive nere al forno
  • b. Rucola
  • b. Olio di oliva
  • b. Sale fino
  • b. spezie o insaporitore per carne.

Potrebbe interessarti anche: Insalata light di farro e feta: un piatto unico che racchiude benessere e bontà

Preparazione

L’insalata di pollo light è il piatto più semplice e chiunque può esserne artefice, in quanto basterà lessare prima di tutto le verdure (fagiolini, carotine) o cuocerle nella vaporiera.

Addirittura per velocizzare ancora il tutto e renderlo ancora più semplice, potrete comprare queste verdurine, al supermercato in barattolo già cotte a vapore.

Successivamente dovrete dedicarvi alla cottura del petto di pollo, che deve essere fatta alla piastra.

Terminata la cottura del petto di pollo che ricordiamo può essere sostituito dal petto di tacchino, si potrà tagliarlo a cubetti o listarelle a seconda della preferenza.

Appena si sarà raffreddato, metterete il pollo tagliato e le verdure precedentemente cotte, in una ciotola. A questo punto si potranno aggiungere spezie, olio, sale e pepe, mescolare bene il tutto e servirlo.

L’insalata è pronta per essere gustata o portata a lavoro per la nostra pausa pranzo light.

Buon appetito!

Raffaella Lauretta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *