Richiami alimentari: yogurt, torte, merendine, cracker e pesce

Il Ministero della Salute ha ritirato dal mercato alcuni prodotti alimentari tra cui yogurt, torte, merendine, cracker e calamari. Tutti i dettagli.

Ritiri alimentari
(Getty Images)

Il 14 agosto, le note catene di supermercati Esselunga, Lidl, Md hanno pubblicato una serie di richiami alimentari di alcuni prodotti a rischio chimico. Tra questi figurano: yogurt, torte, merendine, cracker e calamari. I lotti sono stati segnalati per presenza di ossido di etilene e cadmio superiore ai limiti di legge. Tutti i dettagli.

Richiami alimentari: yogurt greco Esselunga e yogurt magro e intero Milk

Esselunga ha richiamato alcuni lotti di yogurt greco ai gusti mela e cannella, lampone, frutti di bosco per la presenza sospetta di ossido di etilene in un ingrediente, la farina di carrube. Si tratta di un prodotto particolarmente utilizzato nell’industria dolciaria come addensante naturale. I prodotti Esselunga richiamati sono i seguenti: yogurt greco 0% mela e cannella, lotto numero: G41L195, data di scadenza: 2/09/2021; frutti di bosco, lotto numero: G41L201, data di scadenza: 8/09/2021; lampone, lotto numero: G41L181 e G41L201, data di scadenza: 19/08/2021 e 08/09/2021.

yogurt greco
(Getty Images)

Tutti i prodotti si vendono in confezioni da 150 grammi ciascuna e appartengono all’azienda Kri Kri S.A, nello stabilimento di 3rd Km National Road Serres Drama, a Serres, Macedonia Centrale (Grecia). Il marchio di identificazione è GR 45.883 EC.

Il Ministero della Salute ha inoltre richiamato alcuni lotti di yogurt magro e intero a marchio Milk, gusto pistacchio, dato il pericolo relativo alla presenza di ossido di etilene nella farina di carrube. I lotti ritirati sono:

  • Yogurt intero al pistacchio Milk, confezioni da 8×25 grammi, data di scadenza: 01/08/2021, 08/08/2021, 15/08/2021, 22/08/2021, 29/08/2021 e 05/09/2021;
  • Yogurt magro al pistacchio Milk; confezioni da 2×125 grammi, date di scadenza: 10/08/2021, 18/08/2021, 31/08/2021 e 07/09/2021.

Gli yogurt appartengono all’azienda di Bolzano, Latte Montagna Alto Adige Soc. Agr. Coop.

Richiami alimentari: torte e merendine

Per la presenza di ossido di etilene, il Ministero della Salute ha ritirato dal commercio diverse torte e merendine a marchio Confiserie Firenze, La Dolce, Valdenza e Dolci del Castello. Tutti i dolci sono prodotti nello stabilimento di Dolciaria Val D’Enza S.p.A. I lotti ritirati sono:

  • Bisfrolline con confettura di mora rossa e mirtillo nero Valdenza, confezione da 200 grammi, numeri di lotto: 1L064, 1L113, 1L127, 1L155 e 1L183 e data di scadenza: 15/10/2021, 30/11/2021, 15/12/2021, 15/01/2022 e 15/02/2022;
  • Bisfrolla con confettura di mora rossa e mirtillo nero Confiserie Firenze, Lidl confezione da 500 grammi, numero di lotto: 1L057 e scadenza: 30/09/2021;
  • Bisfrolline con marmellata al limone Valdenza, confezione da 200 grammi, numero di lotto: 1L113, 1L127, 1L155 e 1L183, data di scadenza: 30/11/2021, 15/12/2021, 15/01/2022 e 15/02/2022;

Potrebbe interessarti anche: Ritiro alimentare: fette biscottate Coop con un pericoloso ingrediente

  • Torta ai frutti di bosco La Dolce di MD, confezione da 400 grammi, lotto: 1L075, 1L092, 1L124, 1L125, 1L148, 1L180 e 1L202, data di scadenza: 30/10/2021, 15/11/2021, 30/11/2021, 15/12/2021, 15/01/2022 e 30/01/2022;
  • Torta di mele La Dolce di MD, confezione da 400 grammi, numero di lotto: 1L075, 1L092, 1L124, 1L125, 1L148 e 1L180 e data di scadenza: 30/10/2021, 15/11/2021, 30/11/2021, 15/12/2021 e 15/01/2022.

Presenza di corpi estranei in cracker e cadmio in calamari, i ritiri alimentari

Il Ministero della Salute ha ritirato i cracker a marchio Despar, Certossa e Crich per presenza di corpi estranei. Sono stati prodotti da Nuova Industria Biscotti Crich Spa, in provincia di Treviso. I lotti incriminati sono: Biscotti frollini Gran Merenda Crich, Crackers salati senza granelli di sale in superficie Certossa di Lidl, Cracker integrali Certossa di Lidl, Crackers integrali Piovesana, Cracker salato in superficie Despar. Sogegroass, invece, ha richiamato ciuffi di calamaro indiano e anelli del fornitore Congelados Noriberica S.A., per la presenza di cadmio superiore ai limiti di legge. Il numero di lotto è P20-261-20 e la data di scadenza: 17/03/2017.

Per ulteriori dettagli, consultare il sito del Ministero della Salute.

Sophia Melfi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *