Casa Zecchino: arte e musica per tutta la famiglia, al via i corsi a Bologna

Casa Zecchino a Bologna è un luogo dove grandi e piccoli possono fare musica, danza e teatro: al via la nuova campagna “Liberi di sbagliare”.

Nuovi corsi a Bologna con il piccolo coro dell'Antoniano (Getty Images)
Nuovi corsi a Bologna con il piccolo coro dell’Antoniano (Getty Images)

“Liberi di sbagliare”, la nuova campagna dell’Antoniano prende il via. La sede del celebre coro a Bologna si allarga: amplia la propria offerta con nuove attività e altrettante occasioni di crescita e confronto. L’ultima iniziativa partirà il prossimo 11 Settembre. Un’attività corale utile alle famiglie desiderose di accompagnare i propri figli nelle loro passioni. Danza, canto e teatro.

Settori artistici in espansione che hanno vissuto momenti critici nell’ultimo periodo e cercano di rialzarsi anche attraverso le nuove generazioni. La campagna dell’Antoniano intende comunicare proprio questo: “È possibile cadere, basta rialzarsi”. Il motto fondamentale trova giovamento in un momento storico particolare dove il singolo cerca una dimensione e il contesto bolognese riesce a garantirlo attraverso arte, estro e ispirazione.

Leggi anche – Lutto per i Pooh: morta Paola Toeschi, la moglie di Dodi Battaglia

Casa Zecchino, la passione al servizio dell’infanzia e non solo: “Liberi di sbagliare”…e crescere

Nuova campagna a Casa Zecchino "Liberi di sbagliare" (Getty Images)
Nuova campagna a Casa Zecchino “Liberi di sbagliare” (Getty Images)

Una vera e propria scuola, quasi un’accademia, in cui al posto dei voti si coltivano occasioni, esperienze ed emozioni cimentandosi con le attività in questione. L’obiettivo è sensibilizzare grandi e piccini sull’importanza dell’arte e le sue sfaccettature. L’errore è ritenere che questo tipo di corsi siano utili solvano ai più piccoli: molto spesso è proprio il contrario.

Servono agli adulti per aprire gli occhi su un universo sconosciuto: non appena si rendono conto dell’importanza di coltivare una passione, anche il rapporto con i figli cambia. Il vero valore aggiunto diventa la complicità con l’auspicio di formare caratteri diversi prima ancora che talenti.

Soddisfazione da parte dei promotori e organizzatori, capillari le parole di Fra’ Giampaolo Cavalli che su Casa Zecchino e la campagna in vigore ha le idee chiare: “la particolarità di ciascuno per esaltarne la ricchezza e farne un’opportunità. Casa Zecchino è davvero per tutti: per chi vuole coltivare il proprio talento, ma anche per chi vuole semplicemente divertirsi su un palco, con un microfono o le scarpette da ballo. La passione conta più di qualsiasi altra cosa”.

Da un intento può germogliare una nuova visione. Con la prospettiva adeguata, è possibile dar vita anche a qualche talento, ma Casa Zecchino deve restituire ai ragazzi la leggerezza e la libertà di espressione. Anche al netto degli errori, perché essere “liberi di sbagliare” vuol dire anche accettare i propri fallimenti con consapevolezza – senza crucciarsi troppo – per poi ripartire in maniera determinata e con la stessa voglia di fare, mettendosi in gioco, nonostante tutto. Questo significa maturare ed evolversi.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Piccolo Coro Dell’Antoniano🎶 (@piccolocoro_antoniano)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *