Ecco quali sono i migliori e i peggiori operatori telefonici: la classifica

Una classifica svela quali sono in Italia i migliori e i peggiori operatori telefonici, in base a diversi e importanti parametri

Operatori telefonici classifica
Operatori telefonici (Screenshot da Instagram)

Una ricerca di Altroconsumo svela quali sono in Italia gli operatori telefonici con prestazioni migliori e quali sono invece i peggiori.

È importante scegliere un’ottima compagnia telefonica e non sempre è semplice capire quale sia davvero la migliore. L’organizzazione indipendente di consumatori più grande in Italia con la sua ricerca ha cercato di ottenere due obiettivi: conoscere il migliore e il peggiore operatore telefonico e la sua trasparenza in termini di comunicazioni.

Altroconsumo ha preso in considerazione gli operatori telefonici con il maggior numero di clienti, si tratta di Tim, Wind-Tre, Iliad e Vodafone. La classifica stilata si basa sulla velocità e sulla qualità della rete mobile. Al primo posto c’è Vodafone, che ha totalizzato un punteggio di 24.879 punti. Al secondo posto della classifica troviamo Wind-Tre con 21.951 punti. Iliad si colloca al terzo posto con 20.519 punti, infine al quarto posto c’è Tim con 18.723 punti.

La ricerca è stata condotta con l’app CheBanda, i parametri tenuti in considerazione sono quattro. Ecco quali sono:

– Velocità di download, calcolato in base al tempo che si impiega per scaricare un file di una certa dimensione.

Velocità di upload, parametro che tiene conto del tempo che si impiega per inviare un file di una certa dimensione.

Qualità della visione di videoche permette di sapere quanto tempo si impiega a far partire la riproduzione di un video, tiene conto anche dei possibili errori o interruzioni.

Qualità di navigazione sui siti web, parametro che permette di valutare il tempo necessario per l’apertura di una lista di pagine internet in un browser e se le apre correttamente oppure no.

Classifica sulla trasparenza degli operatori

Operatori telefonici classifica
Operatori telefonici (Collage screen da Facebook)

Per stilare questa classifica Altroconsumo ha preso in considerazione diversi punti vendita, si tratta di 180 centri in sei città: Milano, Torino, Roma, Palermo, Napoli e Padova.

Potrebbe interessarti anche: Bonus tablet e pc: come richiedere i 500 euro di aiuto economico

I parametri utilizzati sono diversi rispetto a quelli citati sopra, in questo caso per la verifica si tiene conto: della trasparenza, del tipo di profilazione del cliente, della qualità delle informazioni e del processo di attivazione.

Potrebbe interessarti anche: Caricare il telefono di notte, una pratica da evitare: il perché

È importante valutare con quanta chiarezza vengono comunicate al cliente le informazioni. In termini di trasparenza al primo posto della classifica troviamo Iliad con 57 punti. Al secondo posto c’è Wind-Tre, la prima ha ottenuto 52 punti, la seconda invece 54. Vodafone si aggiudica il terzo posto con 48 punti e Tim resta invece al quarto posto con 43 punti.

Sara Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *