Salvietta umidificata in lavatrice: ecco a cosa serve

Ecco a cosa serve mettere in lavatrice una o più salviette umidificate, mettere in pratica questo semplice procedura vi farà ottenere ottimi risultati

Salvietta umidificata in lavatrice
Donna mette bucato in lavatrice (Screenshot da Pexels)

Prima di mettere i vestiti in lavatrice bisognerebbe sempre spazzolarli per evitare che peli, capelli, pelucchi e altre impurità finiscano all’interno dell’elettrodomestico con la possibilità che questo crei degli ingorghi. Non sempre però si ha il tempo di effettuare questo utile passaggio.

Esiste però un metodo molto efficace e semplicissimo che vi aiuterà a risolvere questo fastidioso problema. Di che si tratta? Vi basterà mettere una salvietta umidificata in lavatrice per ottenere incredibili risultati. Questo metodo è soprattutto consigliato a chi possiede degli animali domestichi, perché sui loro vestiti ci saranno sempre dei peli.

In commercio esistono degli accessori in grado di catturare peli, capelli, pelucchi e altri residui che si depositano dentro il cestello della lavatrice. Quello della salvietta umidificata è però un metodo fai da te molto semplice, economico e veloce, vi ruberà infatti solo pochi istanti.

Rimuovere peli, capelli e pelucchi dal bucato con le salviette umidificate, quante e quali scegliere

Salvietta umidificata in lavatrice
Bucato in lavatrice (Screenshot da Pexels)

Per rimuovere peli, capelli e altri residui dal vostro bucato dovrete quindi mettere una o due salviette umidificate nel cestello della lavatrice prima di avviarla per iniziare il lavaggio. Il tessuto attirerà e imprigionerà tutti i residui.

Potrebbe interessarti anche: Come pulire e disinfettare la lavatrice con un prodotto che tutti hanno in casa

Naturalmente il numero di salviette umidificate da inserire nella lavatrice dipende dalla quantità di vestiti che metterete al suo interno. È importante che queste siano molto resistenti per evitare che durante la centrifuga si sfaldino e provochino la comparsa di puntiti bianchi sul bucato.

Potrebbe interessarti anche: Come eliminare il cattivo odore dalla lavatrice con i prodotti di casa

Evitate di scegliere quelle di carta perché si rovinano facilmente, sono invece ottime quelle di tessuto. Per testare la loro resistenza vi basterà tirarle dalle estremità, se non si romperanno potrete utilizzarle.

Sara Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *