Migliore pasta 2021: la classifica secondo sicurezza, prezzo e qualità

Altroconsumo ha redatto una classifica della migliore pasta 2021. I criteri considerati sono sicurezza, prezzo e qualità. Vediamo tutti i dettagli. 

Tipi di pasta
Diversi tipi di pasta (Fonte Facebook)

La pasta in Italia si apprezza moltissimo. Si mangia in tutti i modi, calda, fredda, con il sugo o senza e nascono ogni settimana ricette nuove e sfiziose. Ci sono tantissime forme di pasta, dalle pennette, alle farfalle, ma anche fusilli, rigatoni, fettuccine, ecc.. ed ognuno ha la sua preferita.

Inoltre, ci sono molte marche e molti tipi diversi. Ma quale sarà la migliore? Spesso i consumatori se lo chiedono e Altroconsumo ha deciso di fare una classifica proprio per loro, decretando qual è la migliore pasta del 2021.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Benedetta Rossi: “Pasta pane e zucchine“, una vera bontà

Lo studio è stato condotto su una sola forma di pasta, le penne. Ma ne sono stati analizzati diversi tipi e diverse marche alla ricerca della qualità, dei componenti, della eventuale presenza di sostanze nocive. Ma ecco qui di seguito tutti i dettagli su questa interessante ricerca.

Migliore pasta 2021: la classifica secondo sicurezza, prezzo e qualità

penne
Ricetta con penne (Fonte Facebook)

L’associazione per i consumatori ha testato ben 25 marche di penne rigate, dieci normali e quindici integrali. Ha valutato il peso netto, fibra totale e contenuto di calorie, ma anche la presenza di pesticidi, micotossine.

La prova di laboratorio ha decretato la presenza di grano tenero, presenza di proteine e fibre e impurità. Mentre in cucina c’è stato il test per analizzare l’aspetto a crudo, dopo la cottura, per osservare come la pasta assorbiva il sugo e la collosità.

Al primo posto abbiamo la pasta Libera Terra con punteggio 79/100. Segue la linea Equilibrio di Esselunga con 74/100 e al terzo posto si posizione la pasta Sgambaro con 72/100. Ai primi posti, dunque, marche non molto conosciute, ma seguono subito dopo quelle più famose come Voiello (69/100), Barilla e De Cecco (66/100), Molisana (65/100) e Rummo (64/100).

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Mangiare pasta di sera, fa male o no? La risposta ufficiale dell’ISS

Il prezzo oscilla molto. Il più basso è quello di Esselunga, secondo anche per qualità. Ad ogni modo, Altrocosumo ha dato dei consigli sull’acquisto della pasta. Deve essere di colore giallo intenso, il rumore quando si spezza deve essere secco e non devono esserci puntini bianchi e neri, segno di una non buona lavorazione.

 

Nadia Fusetti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *