Sbiancare le pigne: come farlo in 5 minuti senza candeggina

È possibile sbiancare le pigne anche senza candeggina, con un procedimento decisamente più veloce e semplice. Ecco cosa occorre e come bisogna procedere

Sbiancare pigne senza candeggina
Pigne (Screenshot da Pexels)

In molti utilizzano le pigne come complementi d’arredo nel proprio appartamento. In base all’arredamento o al proprio gusto personale invece di lasciarle del loro colore naturale possono essere sbiancate.

Il rimedio più conosciuto è sicuramente quello che prevede l’utilizzo della candeggina. Questo però è un procedimento lungo che richiede dei giorni. Inoltre, non a tutti fa piacere utilizzare la candeggina, non solo per il suo odore ma anche per il negativo impatto che ha sull’ambiente e sulla salute.

Esiste un metodo che consente di sbiancare le pigne in cinque minuti e senza l’uso della candeggina. Di che si tratta? Continuate a leggere per scoprire cosa vi occorre e come procedere.

Ecco come sbiancare le pigne senza candeggina in 5 minuti

Sbiancare pigne senza candeggina
Pigne (Screenshot da Pexels)

Sbiancare le pigne senza candeggina è un rimedio molto semplice e veloce. Questo consente di ottenere un risultato molto simile a quello ottenuto con la candeggina e non dovrete stare a contatto con questa sostanza nociva per voi e per l’ambiente.

Dopo aver raccolto le vostre pigne dovrete spazzolarle con uno spazzolino da denti. Potrete anche lavarle, prima di colorarle però dovrete farle asciugare perfettamente. Oltre alle pigne vi servirà:

  • vernice acrilica atossica bianca
  • vernice acrilica ocra
  • contenitore per mescolare la vernice e immergervi le pigne
  • guanti di gomma

Potrebbe interessarti anche: Potare le rose sfiorite: tutto quello che c’è da sapere a riguardo (VIDEO)

Giocano un ruolo fondamentale il colore e la consistenza della vernice, sono infatti loro a far sembrare che le pigne siano state davvero sbiancante e non semplicemente dipinte. Come si prepara il colore? Dovrete mescolare la vernice con l’acqua e un po’ di colore ocra. Per un risultato più naturale fate una parte di acqua e due di pittura, di colore ocra ne basterà davvero poco.

Potrebbe interessarti anche: Bucato igienizzato e profumato: ecco un rimedio economico e naturale

Dopo aver mescolato il tutto immergete all’interno del contenitore una pigna alla volta in modo da farla impregnare perfettamente. Mettetela poi da parte e aspettate che si asciughi, ripetete lo stesso procedimento per ogni pigna. Non appena saranno asciutte le vostre pigne sembreranno sbiancate e non solo verniciate. Buon lavoro!

Sara Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *