Asciugamani che graffiano, i trucchi per renderli ammorbidi in modo economico e naurale

Asciugamini che graffiano, come risolvere questo problema quotidiano? Ti sveliamo alcuni consigli da adottare in casa per farli tornare soffici 

Asciugamani
Foto di Dom J da Pexels

Avere degli asciugamini puliti, profumati e soffici è una di quelle coccole che ci piace avere soprattutto a fine giornata, quando dopo aver fatto una bella doccia calda ci rifugiamo nell’abbraccio  soffice che solo gli asciugamani sanno dara. Non sempre però è così.

Spesso, col passare del tempo, gli asciugamani diventano duri e graffiano sulla pelle. Non è di certo una sensazione piacevole. Cosa fare? Buttarli via o rinunciare alla morbidezza? Nient’affatto! Anche per questo c’è un rimedio facile ed immediato. Vi sveliamo dei trucchetti per rendere morbidi gli asciugamani in modo economico e naturale. 

Potrebbe interessarti anche: I migliori dentifrici sul mercato per un sorriso smagliante: la classifica

Asciugamani che graffiano, come renderli morbidi

asciugamani
(Foto Pixabay)

Se siete soliti lavare gli asciugamani in lavatrice ci sono degli accorgimenti che potrete usare. Far tornare gli asciugamani mornidi e soffici è facile con alcuni ingredienti che tutti abbiamo in casa.

Aceto e bicarbonato, in primis, possono fungere da ammorbidente naturale e nello stesso tempo da sbiancante. Come procedere? E’ necessario prima azionare un lavaggio a temperatura non alta e inserire l’aceto nella vaschetta dell’ammorbidente. Solo con questo passaggio gli asciugamani saranno morbidissimi, ma per chi vuole potenziare il tutto, può aggiungere, ad un secondo lavaggio, il bicarbonato così da attivare anche l’azione sbiancante.

In alternativa, si può usare l’acido citrico. Come? creando una soluzione con 400 ml d’acquae 100 grammi di acido citrico che va inserita nella vaschetta dell’ammorbidente. La morbidezza è assicurata. Altro ingrediente naturale perfetto per risolvere il problema degli asciugamani che graffiano è il sale grosso: funge da ammorbidente e ravviva anche il colore.

Infine, l’alluminio. Sembrerà strano ma questo materiale riesce a rendere morbide le fibre. Basta accartocciarne anche un solo foglio ed inserirlo nel cestello della lavatrice azionando un normale lavaggio.

Potrebbe interessarti anche:  Profumare l’ambiente in maniera sostenibile: le pigne

Per chi, invece, predilige il lavaggio a mano, può usare comunque il bicarbonato. Ne serve un solo cucchiaio per bacinella lasciando gli asciugamani in ammollo per una notte. Altro ingrediente naturale molto efficace è la camomilla. Emolliente naturale, riesce ad ammorbidire gli asciugamani lasciandoli in ammollo per qualche ora nell’acqua tiepida ottenuta lasciando in infusione qualche bustina di camomilla.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *