Maxi richiamo di bevande vegetali: contaminate da ossido di etilene

Il Ministero della Salute ha provveduto al richiamo alimentare di ben 14 bevande vegetali di due marchi diversi. Rilevata la presenza di ossido di etilene.

richiamo bevande vegetali
(Foto Pexels)

Il Ministero della Salute ha richiamato, in diverse date, 14 bevande vegetali di due marchi diversi: Bjorg e Isolabio. Si tratta di prodotti Coop in cui è stata rilevata la presenza di ossido di etilene nella gomma di guar, un ingrediente fondamentale delle bevande. Si raccomanda di non consumare i prodotti contaminati e di riportarli al punto vendita di riferimento per un eventuale rimborso.

Richiamo di bevande vegetali: pericolo ossido di etilene, non consumare

Il Ministero della Salute ha ritirato alcune bevande vegetali a marchio Bjorg e Isolabio. Per l’esattezza, si tratta di 9 bevande a marchio Isolabio e 5 Bjorg. Sembra infatti che, nella gomma di guar, ingrediente del prodotto sia stata rilevata la presenza di ossido di etilene. Si tratta di un gas vietato nella produzione industriale alimentare Europea perché altamente dannoso per l’uomo. Il Ministero della Salute raccomanda infatti di non consumare i prodotti contaminati e di riportali al punto vendita di riferimento. Il richiamo, come specificato dal Ministero, si deve alla presenza di questa sostanza tossica nella gomma di guar, ingrediente addensante delle bevande.

soia
(Foto Pexels)

Potrebbe interessarti anche: Richiami alimentari Esselunga: tutti i ritiri della settimana

Richiamo di bevande vegetali, la lista ufficiale

Le catene di supermercati Esselunga, Iper e Coop hanno segnalato il richiamo di alcune bevande vegetali a base di mandorla, soia e nocciola dei marchi Bjorg e Isolabio. Il motivo: “presenza di in tracce di ossido di etilene (ETO) in un ingrediente (gomma di guar)”. I prodotti Bjorg e Isolabio appartengono all’azienda Abafoods Srl nello stabilimento di via Cà Mignola Nuova 1775 a Badia Polesine, in provincia di Rovigo. Ecco la lista dei lotti interessati dal ritiro aggiornato al 27 settembre 2021:

  • Bjorg cocco 1 l, numero di lotto: 201130 / 201205 / 210215 / 210322, con scadenza: 30/11/21 – 05/12/21 – 15/02/22 – 22/03/22;
  • Mandorla nocciola 1 l, numero di lotto: 201126 / L:210320 / L:210403, con scadenza: 26/11/21 – 20/03/22 – 03/04/22;
  • Mandorla tostata 1 l, numero di lotto: 210312, t.m.c: 12/03/2022;
  • Nettare di cocco 1 l,  lotto: :201210, scadenza: 10/12/2021;
  • Bjorg riso mandorla 1 l, lotti: 201128 / L:201210 / L:210213. scadenze: 28/11/21 – 10/12/21 – 13/02/22.

Potrebbe interessarti anche: Richiami alimentari Coop: tutti i prodotti ritirati della settimana

Inoltre per quanto riguarda il marchio Isolabio abbiamo ben 9 richiami da parte del Ministero della Salute:

  • Isolabio crema di soia 200 ml;
  • Mandorla on the go 250 ml;
  • Mandorla tostata 1 l;
  • Supreme cocco 1 l;
  • Crema di cocco 200 ml;
  • Cocco senza zucchero 1 l;
  • Avena cacao 1 l;
  • Stammibene biococco 500 ml;
  • Isolabio delizia di mandorla 1 l.

Per ulteriori informazioni consultare il sito ufficiale del Ministero della Salute.

Sophia Melfi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *