Allenamento in casa: come creare uno spazio per praticare il fitness

Se preferisci l’allenamento a casa tua piuttosto che quello in palestra, ecco alcuni consigli che ti consentiranno di creare uno spazio dedicato al fitness.

allenamento in casa
(foto pexels)

L’allenamento in casa è molto più comodo rispetto ad un allenamento in palestra. Bisogna però essere bene attrezzati e sapere come organizzarsi. Se anche tu preferisci allenarti a casa tua devi assolutamente leggere questi suggerimenti che riguardano la creazione di un piccolo spazio dedicato proprio alla palestra.

Un allenamento più confortevole

L’attività fisica è importantissima da praticare. Essa infatti garantisce un benessere non solo fisico ma anche psicologico. Una volta che abbiamo finito di allenarci ci sentiremo molto meglio. Senza contare che a lungo andare si noteranno anche i risultati sul nostro corpo.

allenarsi in casa
(foto pexels)

Spesso però non abbiamo palestre situate vicino casa propria e magari dopo una giornata intera passata al lavoro non abbiamo voglia di metterci in macchina nuovamente ed andare parecchio lontano. In altri casi invece preferiamo semplicemente allenarci in casa perché lo troviamo più comodo e confortevole. Come comportarci dunque in questi casi?

Potrebbe interessarti anche: Stretching dopo l’allenamento: ecco perché è così importante per il nostro corpo

Allenamento in casa? In poche mosse è possibile

Fortunatamente abbiamo una soluzione a portata di mano, o meglio: più di una soluzione. Si tratta di cinque suggerimenti da mettere in pratica al fine di praticare gli esercizi di fitness a casa nostra in maniera comodissima. Vediamoli tutti.

Trovare uno spazio luminoso

Il primo consiglio è quello di prediligere uno spazio luminoso. Allenarsi in uno spazio pieno di luce è davvero stimolante rispetto ad una zona caratterizzata dal buio oppure illuminata dalle luci artificiali. L’ideale sarebbe uno spazio all’aperto, dunque un giardino o un terrazzo ampio. Se non lo si possiede facciamo del nostro meglio per trovare per l’appunto una zona illuminata dalla luce del sole.

allenamento a casa
(foto pexels)

Scegliere lo spazio giusto

Va senza dire che bisogna scegliere lo spazio più appropriato per allenarsi all’interno delle mura domestiche. Anche chi ha una casa piccola può trovarli: basta un po’ di inventiva. Se non hai uno spazio aperto l’idea migliore è il salotto. Li è presente la televisione per seguire eventuali allenamenti online. In alternativa è sufficiente un piano di appoggio per posizionare il computer e seguire da lì gli esercizi.

Potrebbe interessarti anche: Allenamento per le spalle: i consigli di una campionessa olimpica

Decidere gli attrezzi giusti

Una volta scelto lo spazio necessario per il nostro allenamento passiamo agli attrezzi giusti. Non abbiamo bisogno di oggetti di grandi dimensioni come tapis roulant e cyclette; per carità solo utilissimi, ma se non abbiamo lo spazio sufficiente bastano anche gli oggetti principali. Parliamo di un tappetino e degli elastici. Sembra poca roba ma è sufficiente per praticare un allenamento intenso. In questo caso lo spazio sarà di sicuro sufficiente.

fitness su tappetino
(foto pexels)

Organizzazione degli oggetti

Quando abbiamo finito di scegliere gli oggetti giusti è il momento di pensare come fare per organizzarli nel modo migliore. Comprare un contenitore apposito è la soluzione più giusta: possiamo mettere lì tutto ciò di cui abbiamo bisogno, in maniera tale da averli sempre a disposizione. Se invece abbiamo degli oggetti più grandi possiamo pensare di metterli tutti in una stanza. Se abbiamo invece uno spazio enorme per allenarci possiamo addirittura pensare di dedicare un’intera stanza al nostro spazio fitness. Insomma: ogni situazione è a sé.

Attenzione al pavimento

Un ultimo consiglio riguarda il pavimento. Sono tanti gli allenamenti che andremo a fare a terra ecco perché quello classico non è per nulla idoneo. Piuttosto possiamo prendere ispirazione dal pavimento che è solito essere presente in palestra, cioè quello in linoleum. Si tratta di un materiale più consono per allenarsi ed in più non rovina il pavimento originale. Insomma creare uno spazio fitness è davvero semplice.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *