Pane: l’incredibile trucco per conservarlo e mantenerlo morbido

Con questo incredibile ma semplice trucco riuscirete a conservare il pane in tutta la sua morbidezza anche per diversi giorni.

pane
Pane (GettyImages)

Il pane è un cibo fondamentale per tutti noi e sulla nostra tavola non manca mai. La mattina presto è anche piacevole recarsi al proprio forno di fiducia e prenderne un po’ per sè e per la propria famiglia. Infatti, è l’alimento che più sazia e che più si può abbinare facilmente a tutto.

Lo si può mangiare caldo, freddo, a fette, a pezzettini. Ci si può fare un bel panino o usarlo in altri mille modi diversi. Ma vi sarà capitato, e con molto dispiacere, che verso sera o il giorno dopo il vostro pane preferito e morbido sia diventato un po’ troppo duro per essere mangiato con lo stesso piacere.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Pane confezionato, analisi rivela tracce diffuse di pesticidi in vari tipi FOTO

Per questo oggi vi suggeriamo un piccolo trucco per riuscire a conservare la morbidezza del pane anche per alcuni giorni. Ma vediamo qui di seguito nel dettaglio in cosa consiste questo geniale e semplice metodo che tutti noi possiamo fare in casa.

Pane: il trucco per mantenerlo sempre morbido

fettina pane
Foto da Pixabay

La durata del pane dipende da diversi fattori: dal tipo, dagli ingredienti utilizzati per farlo, dalla sua lavorazione, dal clima in cui è conservato. Tuttavia, per mantenere il pane morbido bastano alcuni semplici accorgimenti che tutti noi possiamo fare con semplicità.

Ad esempio, una cosa da tenere presente è evitare di metterlo in frigorifero perchè potrebbe perdere la sua caratteristica croccante. Ma per mantenerlo morbido o croccante basta avvolgerlo in un panno bianco e umido (bianco per impedire che perda colore con l’umidità) e poi metterlo in un contenitore chiuso in un luogo fresco, lontano dal calore. Davvero molto semplice, non trovate?

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Benedetta Rossi: “Pasta pane e zucchine“, una vera bontà

Basta fare questo per conservare le caratteristiche del vostro tipo di pane preferito. In alternativa si può fare la stessa cosa e conservarlo in freezer. Se optate per questa scelta dovete poi scongelarlo completamente e riscaldarlo in una padella a fuoco basso per alcuni minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *