Idee al volo per il pranzo: frittelle di patate, super buone

Oggi vi suggerisco un’idea buona per il pranzo da fare al volo e super buona: le frittelle di patate, veloci, gustose e poco caloriche

frittelle di patate ricetta
frittelle di patate (pixabay)

Alle volte ci dimentichiamo che mangiare non è solo nutrirsi ma anche, quasi, divertirsi. Spesso, però, la fantasia a tavola e ai fornelli scarseggia e ci ritroviamo a riproporre stancamente sempre le stesse due pietanze. Ovvio che, a far così, vada via sia la voglia di cucinare sia quella, ben più grave, di mangiare con gusto e piacere.

Importante quindi, ogni tanto, provare a dare un po’ di brio alla tavola. Voglio proporvi quindi una maniera più gustosa di fare le patate, alimento particolarmente presente nelle nostre diete e anche ottimo alleato dei corretti valori nutrizionali.

Eccovi quindi la ricetta delle frittelle di patate, per mettere in accordo grandi e piccini con amore e fantasia.

Ti potrebbe interessare anche-> Semi di zucca: alcuni suggerimenti per estrarli, conservarli e piantarli

Ecco la ricetta della concordia: le frittelle di patate

frittelle di patate ricetta
pentola con patate (pixabay)

Partiamo dalle basi, gli ingredienti:

  • 750 gr di patate (3 medie)
  • 20 ml di olio
  • 50 gr di farina di mais
  • 50 gr di farina di frumento
  • 1 cipolla media tagliata a fettine sottili
  • 1 cucchiaino di timo
  • 1 cucchiaino di paprika
  • 1 cucchiaino di pepe nero
  • 1 cucchiaino di sale
  • 1 pizzico di prezzemolo tritato

Ti potrebbe interessare anche-> Spezie: ce n’è una preziosissima, ricca di vitamine e benefici per l’organismo

Si inizi dalle patate: tagliatele a pezzettini piccoli, mettete questi in una ciotolina e strizzateli a mani piene, per eliminare l’acqua. Ora, assicurandovi di aver fatto bene il vostro lavoro, aggiungete al composto le uova, la cipolla, la farina di frumento, la farina di mais, il pepe nero, il cumino, la paprika, il timo, il sale e il prezzemolo.

Aiutandovi con un cucchiaio, girate e abbiate la premura di amalgamare bene il tutto. Spennellate una teglia con dell’olio e sempre col cucchiaino di cui sopra, formate delle piccole frittelle di composto  e via, in forno: a 180 gradi per circa venticinque minuti.

A metà cottura giratele, per far cuocere entrambi i lati e portate in tavola: fidatevi, sarà un successo assicurato. Buone,  divertenti e poco caloriche: concediamoci anche il bis senza alcun senso di colpa.

Serena Garofalo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *