Polpettone tonno e patate: come rispettare la dieta con gusto

Polpettone tonno e patate, alternativa sana e nutriente alla classica versione del secondo. Una pietanza gustosa in grado di solleticare l’appetito.

ritiro carne di vitello
(foto pexels)

L’avvento della stagione autunnale comincia a percepirsi anche nelle tavole degli italiani. Certe pietanze hanno preso il posto di altre, modificando – nelle abitudini e nella composizione – pranzi e cene. Ormai le pietanze fredde non sono più di alcun aiuto. C’è meno soddisfazione. I primi freddi impongono diverse scelte culinarie e si ricade principalmente sul trionfo dei carboidrati per i primi e di carni corpose e condite per i secondi. Contorno e dolci unici parametri fissi.

Al pari di un diritto inalienabile a cui sembra impossibile rinunciare davvero. Se i primi hanno diverse possibilità fra condimenti e sughi, i secondi autunnali e invernali sono maggiormente vincolati a parametri ben precisi quali la tipologia di carne e soprattutto gli ingredienti da abbinarci: per non rischiare di essere o troppo banali o eccessivamente sperimentali tra i fornelli.

Leggi anche – La castagna: tutti i benefici del tipico frutto autunnale

Polpettone tonno e patate, l’alternativa sana al secondo classico: ingredienti e preparazione

carne fresca
(foto pexels)

Una giusta via di mezzo, in cucina, è quella garantita dal polpettone: pietanza sempre attuale in grado di soddisfare anche i più scettici. Giusto compromesso fra nutrimento e gusto, anche grazie alla sua versione dietetica. Gli Chef, infatti, alla classica portata ricca di farciture, propongono un’alternativa più leggera e – in parte – salutare: solo 190 Kcal. Si tratta del polpettone con patate e tonno.

Gli ingredienti sono facilmente reperibili e i metodi di cottura restano pressoché gli stessi, cambia l’apporto che le proprietà nutritive delle materie prime selezionate offrono. Nello specifico c’è bisogno di:

  • 800 gr di patate lesse (circa 4-5)
  • 480 gr di filetti di tonno in barattolo di vetro al naturale (o in alternativa tonno in scatola)
  • 2 uova
  • 2 cucchiai di Parmigiano Reggiano grattugiato
  • 1 manciata di capperi sotto sale (o se preferite di olive)
  • un filo di olio extravergine di oliva
  • 2 cucchiai di pangrattato
  • Quanto basta di sale e pepe

Il quantitativo di 8 porzioni prevede un tempo di cottura pari a 25-30 minuti, senza contare l’ora di tempo per lessare le patate. Le calorie restano ugualmente basse rispetto al tipo di pietanza proposta: 190. Numero rassicurante se pensiamo alla natura del polpettone e tutto ciò che implica. In grado di offrire il giusto compromesso fra gusto, appetito e salute con i suoi principi attivi che rimettono in moto l’organismo e il metabolismo. Una bella scossa alla routine senza gravare sul peso forma ideale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *