Spid, diventa obbligatorio per pagare il bollo auto: i dettagli

Serve per forza di cose lo Spid per completare le operazioni di pagamento del bollo auto. Questa modalità di identificazione è ora fondamentale per tante operazioni.

Spid per pagare il bollo auto
Spid per pagare il bollo auto Foto dal web

Spid, una sigla che è diventata sempre più familiare per milioni di italiani. Si tratta del sistema pubblico di identità digitale, sempre più richiesto da più enti pubblici. Il Governo ha lavorato alacremente per far si che lo stesso diventasse obbligatorio.

Una cosa che è diventata effettiva il 1° ottobre 2021, con lo spid che sarà necessariamente richiesto per potere accedere ai principali servizi online che fanno riferimento alla pubblica amministrazione. Alla identità digitale si affiancano in alternativa il cns oppure il cie.

Le vecchie credenziali non risulteranno più valide: questo riguarda ad oggi solamente i privati però. Invece imprese e professionisti possono ancora continuare con i vecchi valori per diverso tempo ancora. Il tempo di fare si che tutti quanti si adattino al nuovo standard.

Spid, perché conviene: una password unica per tutti i servizi

Ora poi, anche per il pagamento del bollo auto, sarà indispensabile lo spid, almeno nel caso in cui volessimo procedere per via telematica al versamento di quanto dobbiamo. In quel caso dovremo collegarci al portale dell’Aci ed inserire lo spid oppure il cie.

Potrebbe interessarti anche: Test della personalità, come tieni il telefonino? Scoprirai il tuo vero io

Per pagare invece in tabaccheria, all’ufficio postale e presso le ricevitorie Sisal o gli atm Bancomat non cambierà nulla. In tutte queste situazioni quindi non sarà richiesta l’identità digitale. consultando il sito web ufficiale di Poste Italiane.

Potrebbe interessarti anche: Chiara Ferragni, strepitosa signora in rosso: il vestito fa tendenza FOTO

Potrebbe interessarti anche: Test della personalità, la scelta che fai svela chi sei veramente | FOTO

Potrebbe interessarti anche: Un Posto al Sole, anticipazioni 7 ottobre 2021: Serena contro Viviana

Foto dal web

Ed in estrema sintesi esso ci consente di accedere a qualunque servizio online proposto dalla pubblica amministrazione semplicemente utilizzando una unica password che avrà la medesima validità per ognuno di essi. Il tutto è concepito anche per garantire la massima sicurezza per noi fruitori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *