Piante da appartamento che richiedono poca manutenzione

Ami le piante ma non hai tempo per curarle? Ecco alcune piante da appartamento semplici da gestire, che richiedono davvero poca manutenzione.

piante appartamento poca manutenzione
(Foto Pixabay)

Arricchire gli ambienti della propria casa con meravigliose decorazioni vegetali è il modo più semplice ed efficace per conferire loro eleganza, raffinatezza e calore. Non tutti, però, hanno tempo, voglia e capacità di curarle. Scopriamo allora le piante da appartamento che richiedono poca manutenzione.

Piante da appartamento che richiedono poca manutenzione: l’elenco completo

Non tutte le piante hanno le stesse esigenze in termini di esposizione alla luce e bisogno idrico.

piante casa poca luce
(Foto Pixabay)

Tra queste, rientrano alcune specie vegetali semplici e veloci da curare, che non richiedono particolari attenzioni.

Si tratta di piante da appartamento che sopravvivono facilmente con poca manutenzione e sono adatte anche a chi crede di non avere il pollice verde. In questo elenco rientrano:

  • Ficus;
  • Felci;
  • Clivia;
  • Clorofito;
  • Bromelia.

Ficus

Tra le piante da appartamento che richiedono poca manutenzione c’è il Ficus.

ficus
(Foto Pixabay)

Originario delle zone tropicali, questo alberello richiede irrigazioni non frequenti, ma abbondanti.

Tra le semplici accortezze da mettere in pratica, c’è la consistenza del terreno: non deve mai essere umido!

Per questo, è fondamentale assicurarsi del drenaggio completo del vaso, che impedisca possibili ristagni.

Felci

Le felci sono tra le piante da appartamento più facili da coltivare, poiché richiedono poca manutenzione.

felce
(Foto Pixabay)

Robuste e resistenti, queste piante sono perfette anche per ambienti con poca luce, essendo native del sottobosco.

È fondamentale che il terreno sia sempre leggermente umido. In inverno, occorre annaffiarla due volte a settimana, mentre la frequenza va aumentata con l’arrivo del caldo.

Clivia

La Clivia è una delle piante che richiedono poca manutenzione, che grazie alla sua bellezza ed eleganza non può mancare nel nostro appartamento.

piante appartamento poca manutenzione
(Foto Pixabay)

Originaria del Sud Africa, presenta foglie lunghe e carnose a forma di ventaglio.

Nel periodo di fioritura, spuntano fiori a forma di imbuto riuniti su un unico gambo.

L’annaffiatura va fatta ogni 15 giorni circa. Una volta fiorita, però, richiede una maggiore quantità di acqua.

Potrebbe interessarti anche: Piante velenose per i gatti: quali sono e come riconoscerle

Clorofito

Anche noto come “nastrino”, il Clorofito non può mancare tra le piante da appartamento che richiedono poca manutenzione.

piante appartamento poca manutenzione
(Foto Pixabay)

Infatti, si accontenta di poca acqua: è sufficiente annaffiarlo ogni 10 giorni circa nelle stagioni più fredde.

Tra le accortezze da mettere in pratica per la sua sopravvivenza, ci sono una buona esposizione ai raggi del sole e un terreno sempre asciutto e mai stagnante.

Potrebbe interessarti anche: Balcone fiorito in autunno: le piante che devi acquistare per averlo

Bromelia

Infine, la Bromelia chiude l’elenco delle piante da appartamento che necessitano di scarsa cura.

piante appartamento poca manutenzione
(Foto Pixabay)

Originaria dell’America tropicale, è composta da foglie a forma di rosetta, dal cui centro si dirama un lungo fiore.

La pianta va annaffiata raramente in autunno e in inverno, aumentando le irrigazioni tra primavera ed estate.

L. B.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *