Ritiro alimentare: ciambella richiamata per presenza di allergeni

E’ un altro ritiro alimentare quello della ciambella di un noto panificio italiano per via della presenza di allergeni al suo interno.

ritiro ciambella allergeni
(Foto Pexels)

Il Ministero della Salute ha richiamato, di recente, un lotto di ciambelle del Panificio Toscano di Livorno per via della presenza di allergeni al suo interno. Infatti sull’etichetta espositiva del prodotto non vi è menzione di un ingrediente altamente allergenico: la soia. Per questo motivo, si raccomanda di non consumare il prodotto contaminato. Tutti i dettagli.

Ritiro ciambella per presenza di allergeni: non consumare il prodotto

Il Ministero della Salute ha ritirato un noto prodotto da forno: un lotto di ciambelle a marchio Panificio Toscano. Il motivo si deve alla presenza di allergeni non dichiarati sull’etichetta espositiva. In particolare, si tratta di soia, un ingrediente altamente allergenico e pericoloso per chi ne è intollerante. Inoltre, il confezionamento della ciambella è sbagliato poiché è stata venduta come “ciambella”, ma in realtà è variegata. Per questi motivi, lo stesso produttore raccomanda di non consumare il prodotto contaminato e di riportarlo indietro al punto vendita di riferimento.

allergeni
(Google Images)

Non sarebbe il primo caso di presenza di allergeni non dichiarati correttamente sull’etichetta espositiva del prodotto. I danni che ne potrebbero conseguire sono molteplici, specie se interessano persone allergiche ad un dato ingrediente.

Potrebbe interessarti anche: Ritiro alimentare: richiamato il burro di tre note marche per allergeni

Tutti i dettagli sul lotto di ciambelle richiamate

In data odierna, il Ministero della Salute ha ritirato un lotto di ciambelle a marchio Panificio Toscano Srl, con sede a Livorno, in via Torino 9 Collesalvetti. Il lotto interessato è il numero 4/10/2021 con data di scadenza al 19/10/2021. Venduta in confezioni da 430 grammi ciascuna, è stata richiamata per due motivi. Il primo, più importante, è che il noto prodotto da forno contiene all’interno la presenza di un allergene: la soia. Si tratta di un ingrediente molto pericoloso per chi ne è intollerante.

Potrebbe interessarti anche: Allerta alimentare: ritirate delle crêpes per presenza di allergeni

Il secondo riguarda invece un errato confezionamento della ciambella che, venduta appunto come semplice ciambella, al suo interno in realtà si presenta variegata. Sia il Ministero della Salute che il produttore stesso raccomandano di non consumare il prodotto contaminato poiché dannoso per la salute. L’invito è quello di riportare il dolce al punto vendita di riferimento, evitandone il contatto.

Per ulteriori informazioni consultare il sito ufficiale del Ministero della Salute.

Sophia Melfi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *