Pasta con verza, l’ingrediente saporito di Benedetta Rossi

Hai mai mangiato la pasta con la verza? La ricetta di Benedetta Rossi vi lascerà senza parole: c’è un ingrediente che conquista

Pasta con verza
Screen da video

La pasta con verza è un primo piatto semplice e veloce, tipico della stagione autunnale. Una ricetta facilissima e anche di gusto grazie ad un ingrediente saporito che Benedetta Rossi aggiunge nella sua personale proposta, la pancetta. Si tratta di una preparazione veloce, da fare anche all’ultimo momento, se si ha poco tempo a disposizione, mangiando comunque una pasta buona e saporita. La food blogger la propone come un’alternativa alla classica carbonara scegliendo come pasta le mezze maniche anche se ognuno può utilizzare il formato che preferisce. Vediamo come prepararla in poche e semplici mosse.

Potrebbe interessarti anche: Sbriciolata di patate, come farla in casa con Benedetta Rossi

Pasta con verza, la ricetta di Benedetta Rossi

Pasta con verza
Screen da video

Ingredienti

  • Mezza verza
  • 350 gr di mezze maniche
  • Olio extra vergine di oliva q.b.
  • 200 gr di pancetta
  • Sale a piacere
  • Pepe nero a piacere

Procedimento

Per realizzare la pasta con verza di Benedetta Rossi servono davvero pochi passaggi. Per prima cosa si pulisce e si taglia la verza a striscioline, ponendo l’ortaggio su un tagliere. Ne basta circa la metà per poi inserirla, appena l’acqua arriva a bollore, in una pentola capiente. Basta lasciare la verza in cottura solo 5 minuti.

Nel mentre ci si dedica alla pancetta, il vero ingrediente segreto e saporito della pasta con verza di Benedetta Rossi. È la pancetta che dà un tocco di colore e di sapore in più alla pasta. Come prepararla? Si fa a tocchetti e si inserisce in padella con olio, appena diventa caldo fino a quando non sarà rosolata.

Appena la verza è cotta, si scola direttamente nella padella dove si è rosolata la pancetta senza buttare però l’acqua di cottura. Con questa, infatti, si cuoce la pasta. Nel mentre si ripassa la verza in padella per unire ed insaporire il tutto.

Potrebbe interessarti anche: Caldarroste al sale in padella: un sapore unico per grandi e più piccoli

Appena le mezze maniche sono cotte, con l’accortezza di lasciarle al dente, si scolano e si tuffano in padella. Si mescola bene tutto e si aggiunge, a piacere, una spolverata di pepe nero  ed un filo d’olio extra vergine di oliva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *