Caldarroste al sale in padella: un sapore unico per grandi e più piccoli

Ecco una ricetta facile per preparare delle buonissime caldarroste al sale in padella. Ne andranno pazzi sia gli adulti che i bambini. Provatela!

caldarroste
Caldarroste (Foto di Meruyert Gonullu da Pexels)

Una delle cose che più ci piacciono con l’arrivo dell’autunno è il fatto di poter mangiare di nuovo le castagne. Quell’odore di caldarroste che si diffonde nell’aria attorno ai chioschetti che le vendono ci fa venire l’acquolina in bocca e di certo, sulla nostra tavola, non mancano mai delle buone e calde castagne, soprattutto quando si è in famiglia.

Ma non c’è solo il piacere di comprarle al di fuori. Molte persone amano cucinarle sul fuoco o sul caminetto per sentirle scoppiettare, per vederle mentre si aprono per poi sbucciarle e godere di quello che hanno preparato insieme ai compagni e ai figli. Ma c’è un modo che forse non conoscevate per cuocerle e per donare loro un sapore davvero unico.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Castagne buonissime? Ecco svelato il segreto: è semplice

Infatti, c’è un modo che vi stupirà ma che è davvero geniale ed è quello delle caldarroste al sale in padella. Il sapore sarà simile a quello che già conoscete, ma sarà davvero una delizia sia per i grandi che per i più piccoli. Ecco come fare, provate!

Caldarroste al sale in padella: un sapore unico per grandi e piccini

Come conservare le castagne
Castagne (Screenshot da Instagram)

Vedrete che questa modalità di preparare le castagne vi stupirà e vi piacerà moltissimo. Servono solamente due ingredienti per realizzarla e sono: 500 grammi di sale grosso e 500 grammi di castagne. Come forse saprete già, la prima cosa da fare è quella di lavare le castagne sotto l’acqua corrente, asciugarle e poi praticare un taglio dal lato bombato.

Usate un coltellino ben affilato, ma state attenti a non favi male. Fatto questo su tutte le vostre castagne, mettetele in una ciotola piana d’acqua e lasciatele così per circa mezz’ora. Nel frattempo, se vi piace, potete aggiungere nell’acqua qualche foglia di alloro così il suo sapore andrà all’interno della polpa. Bene, adesso bisogna cuocere il tutto. Per farlo non serve una padella forata, ma quella tradizionale.

Cospargete la vostra padella tradizionale a ampia con il sale grosso e poi mettetela sul fuoco. Una volta che sarà scaldata per bene inserite le castagne e chiudete con il coperchio. Cuocetele per mezz’ora circa, rigirandole di tanto in tanto. Non devono bruciarsi.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Castagne anche dopo l’autunno: come conservarle per averle fresche a lungo

Controllate e se risultano morbide potete toglierle, passarle via via su un panno umido e poi copritele. Questo vi permetterà di sbucciarle con facilità. Conservate il sale in un barattolo perchè potete riutilizzarlo per cuocere altre castagne. Sbucciate e servitele ancora calde, vedrete che saranno una vera delizia e le ameranno tutti, grandi e piccini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *