Zucchine, come conservarle per averle sempre fresche: un metodo super gustoso e facile

Per avere delle zucchine buonissime e sempre fresche anche fuori stagione non occorre necessariamente congelarle, ecco un altro metodo

Come conservare zucchine
Zucchine (Screenshot da Pexels)

Con le zucchine si possono realizzare moltissime gustose ricette, molte delle quali leggere e sane adatte anche a chi segue un rigido regime alimentare perché è a dieta.

Si tratta di un ortaggio davvero molto utilizzato in cucina, ricco di proprietà che apportano diversi benefici all’organismo. È ipocalorico e ricco di fibre, ciò favorisce il transito intestinale, inoltre è ricco di sali minerali e vitamine, soprattutto A e C.

Capita di comprarne troppe, ma se non si consumano in tempo c’è il rischio che si rovinino e che non siano più buone da mangiare. C’è però un modo per poterle conservare e averle sempre fresche senza doverle necessariamente congelare. Di che si tratta? Leggete i prossimi paragrafi per scoprirlo.

Ecco come conservare le zucchine per averle fresche a lungo

Come conservare zucchine
Zucchine sott’olio (Screenshot video Youtube)

Le zucchine si possono mangiare in moltissimi modi diversi, anche crude sono ottime perché in questo modo tutte le loro utili proprietà restano intatte. La loro stagione va da giugno a settembre, in questi mesi bisognerebbe raccoglierne in abbondanza per poterle conservare e mangiare durante tutto l’anno.

Potrebbe interessarti anche: Dieta delle zucchine, come perdere peso in una settimana con facilità

In molti per conservarle le congelano, esiste però un altro valido metodo di conservazione ed è quello di metterle sott’olio. Non è necessaria la cottura, in questo modo non perderanno tutte le proprietà benefiche. Oltre ad essere molto gustose, le zucchine assumeranno una consistenza croccante.

Procedimento

La prima cosa che dovrete fare è lavare e asciugare perfettamente le zucchine, dopodiché tagliatele dandogli la forma che preferite e aggiungete il sale. Lasciatele così per un paio d’ore, in questo modo scaricheranno l’acqua di cottura. Trascorso questo tempo strizzatele per bene e mettetele in un recipiente, ricopritele con l’aceto bianco e lasciatele riposare per almeno cinque ore.

Potrebbe interessarti anche: Torta salata di zucchine senza farina: la ricetta light con sole 130 Kcal

A questo punto strizzatele di nuovo con cura e conditele con menta, aglio, peperoncino e olio di semi. Mettetele poi in un vasetto di vetro, dovranno essere pressate e coperte con abbondante olio. Dopo aver sigillato perfettamente i vasetti con i coperchi, conservateli fino al momento di utilizzarli. In questo modo le vostre deliziose zucchine saranno sempre fresche come all’inizio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *