Patate, conservarle bene per non farle germogliare: un trucco facile e veloce

Le patate sono buone in qualunque modo vengono preparate e fanno molto bene alla salute e all’organismo, con questo trucco non germoglieranno velocemente

Conservare patate per non germogliare
Patate (Screenshot da Pexels)

Con le patate si possono preparare tantissime ricette, in qualsiasi modo sono super gustose e deliziose. Si sa che fritte fanno impazzire praticamente tutti, sia gli adulti che i bambini, anche se non sono proprio salutari. Ci sono poi tantissimi altri modi per mangiarle come al forno, bollite, fatte a purè, arrostite ecc., in ogni modo sono buonissime.

Oltre ad essere un alimento molto economico questo tubero apporta notevoli benefici all’organismo. Tra le varie proprietà è ricco di potassio, vitamina B, quercina e altro ancora. E’ però importante sapere che non si possono mangiare crude perché sarebbero indigeste, ciò provocherebbe inevitabilmente dei fastidiosi problemi all’intestino.

Capita spesso di trovare i germogli nelle patate, ciò significa che non sono state conservate nel modo giusto. C’è però un trucchetto che vi permetterà di conservarle bene senza farle germogliare. Di che si tratta? Leggete i successivi paragrafi per scoprirlo!

Ecco un trucco per conservare le patate senza farle germogliare

Conservare patate per non germogliare
Patate (Screenshot da Pexels)

Le patate non hanno una stagione, si trovano infatti facilmente tutto l’anno. Capita qualche volta di non consumarle in breve tempo, magari perché ne avete comprate troppe, in questi casi è importante conservarle bene affinché non si rovinino e non germoglino.

Con questo trucchetto le vostre patate si conserveranno a lungo senza germogliare. Dopo averle acquistate mettetele in un sacco juta che consente un’ottima circolazione dell’aria. Potete utilizzare anche delle scatole di cartone o delle ceste. Se alcune patate sono già schiacciate toglietele perché oltre a germogliare in fretta potrebbero anche rovinare le altre.

Potrebbe interessarti anche: Sbriciolata di patate, come farla in casa con Benedetta Rossi

Le patate vanno conservata in un posto buio, fresco e non troppo asciutto. L’ideale sarebbe mettere il un luogo ventilato in cui la temperatura è inferiore ai 10 gradi. Le patate non devono essere lavate prima di essere conservate, ciò potrebbe infatti causare la comparsa di muffa a causa dell’umidità e i tuberi diventerebbero marci in poco tempo.

Potete utilizzare delle erbe aromatiche per evitare che le patate germoglino. Nelle foglie di rosmarino e salvia sono infatti contenuti degli oli essenziali che possono ritardare la nascita dei germogli. Vi basterà mettere queste foglie dentro un sacchetto per poi posizionarle tra le patate in modo tale da prolungare la loro conservazione. Ogni due o re settimane controllatele per assicurarvi che non ci siano tuberi marci.

Potrebbe interessarti anche: Polpettone tonno e patate: come rispettare la dieta con gusto

Non tutti sanno che le patate si possono conservare per qualche giorno anche in frigorifero. In questo caso dopo averle sbucciate tagliatele a cubetti e mettetele in una ciotola ammollo all’acqua fredda e un pizzico di sale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *