Sapori d’ Autunno: ciambellone castagne e yogurt, da leccarsi i baffi

Sapori tipici del periodo autunnale: prova questa squisita ricetta del ciambellone castagne e yogurt, per una merenda da leccarsi i baffi!

ciambellone castagne e yogurt
ciambellone (pixabay)

Fuori fa freddo e noi abbiamo voglia di una coccola in più: oggi vi proponiamo un modo di coccolare il palato, sfruttando i sapori dell’autunno: un buonissimo ciambellone yogurt e castagne sarà il protagonista goloso della ricetta di oggi.

Siamo sicuri che a tavola porterà la concordia tra grandi e piccini. Pronti? iniziamo.

Ti potrebbe interessare anche-> Spezzatino di maiale con patate, la ricetta di Benedetta Rossi

La ricetta autunnale del ciambellone castagne e yogurt

ciambellone castagne e yogurt
castagne (pixabay)

Partiamo dagli ingredienti. Per sei persone sono da considerare 180 grammi di farina di castagne; 130 grammi di farina per dolci; tre uova; 100 grammi zucchero di canna; 150 grammi di yogurt greco; 100 millilitri di olio di semi di girasole; una bustina di lievito per dolci.

Il procedimento come detto è abbastanza breve, circa un quarto d’ora mentre per la cottura ci vorranno circa quarantacinque minuti.

Rompi le uova e montale con un po’ di zucchero. La ciotola dev’essere abbastanza grande perché, montate le uova, andrai ad aggiungerci anche lo yogurt e i diversi tipi di farine.

Ti potrebbe interessare anche-> Fagottini di frolla alla mela nella friggitrice ad aria per una dolce pausa

Continua aggiungendo anche il lievito setacciato. Lavora il composto fino a quando questo non sarà denso abbastanza da essere segnato dalle fruste che state usando per montare l’impasto. A questo punto imburra un contenitore adatto e procedi alla cottura: via in forno  a 180 gradi e fai cuocere per un tre quarti d’ora.

Assicurati che sia cotto con la famosa prova stecchino e lascia raffreddare. Prima di servire , o magari prima di mangiartelo tu stessa, spolveralo con dello zucchero a velo o del cacao in polvere, come preferisci. Et voilà, la merenda è pronta.

Insomma, è o non è buonissimo?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *