Pettinare bene i capelli: ci sono alcuni errori che commettiamo tutti i giorni

Pettinare bene i capelli: è fondamentale sapere come comportarsi per far sì che non si rovinino e rimangano sani e forti. Andiamo a vedere allora tutti i modi più corretti di agire.

pettinare bene i capelli
(foto pexels)

Come pettinare bene i capelli? È semplice, basta non commettere più alcuni errori consueti. Si, perché è quello che facciamo ogni qualvolta andiamo a pettinarli, senza saper che in realtà stiamo peggiorando solo la loro situazione. Detto ciò andiamo a conoscere questi comportamenti sbagliati per far si che non li ripetiamo.

Colpi di spazzola non tanto efficaci

Tutti i giorni ci impegniamo al massimo affinché i nostri capelli appaiono sempre al meglio. Passiamo anche qualche oretta a dedicarci completamente a loro, tra lavaggi ed applicazione di prodotti appositi. Spesso però sembra che nulla sia sufficiente per migliorare la loro condizione. Ci ritroviamo spesso con capelli spezzati, secchi o sfibrati.

pettinare i capelli
(foto pexels)

Alcune volte siamo proprio disperate: le proviamo tutte e la soluzione giusta non vuole proprio arrivare. Ma perché? Cosa facciamo di così sbagliato da continuare a vedere i nostri capelli così brutti? Non riusciamo proprio a capacitarci, ma in realtà la soluzione è più semplice del previsto.

Potrebbe interessarti anche: Capelli, addio effetto crespo: le regole per averli sempre belli

Pettinare bene i capelli senza commettere i soliti errori

Il motivo che starebbe dietro a questa condizione non proprio ottimale della nostra cute coincide con alcuni errori. Senza troppi giri di parole, quando ci prendiamo cura dei capelli commettiamo degli errori senza volerlo e non sapendo che a causa di essi si otterrà l’effetto contrario a quello sperato. Questi passaggi sbagliati riguardano particolarmente il modo in cui essi vengono pettinati. Ansiamo ora a vedere più nello specifico.

Pettine a denti larghi

Il pettine a denti larghi entra in gioco quando abbiamo i capelli bagnati, più precisamente quando usciamo dalla doccia dopo averli lavati. Il momento in cui li pettiniamo è subito dopo aver applicato il balsamo. Il consiglio è proprio quello di utilizzare il pettine con i denti larghi, in modo tale da non stressarli e spezzarli troppo.

Ad ognuno la sua spazzola

Cosa fare invece quando non laviamo i capelli? Spazzolarli una volta al giorno è cosa buona e giusta ed a tal proposito bisogna approfondire qual è la spazzola giusta. Coloro che hanno i capelli lisci dovrebbero usare una spazzola piatta, mentre le persone con i capelli ricci dovrebbero utilizzare una spazzola con i denti larghi.

spazzola piatta
(foto pexels)

Il materiale della spazzola

Soffermiamoci adesso sulle spazzole in maniera più approfondita. Il consiglio è quello di evitare le spazzole in metallo, al contrario possiamo comprare quelle in fibre naturali. Il motivo?? Esse sono più delicate. In più sarebbe meglio se ogni tanto disinfettassimo la nostra spazzola. I nostri capelli non sempre sono pulitissimi, ecco perché questo gesto può fare la differenza.

Non iniziare dalla radice

Probabilmente si tratta dell’errore più comune che commettiamo: quello di spazzolare i nostri capelli iniziando dalla radice. Così facendo non sentiremo altro che dolore, poiché tutti i nodi si raggrupperanno a metà lunghezze. Come agire allora? Iniziando dalle punte. Man mano andremo a salire su ed arriveremo alla radice solo alla fine, quando tutti i nodi saranno spazzati via.

capelli lisci
(foto pexels)

Pettinare i capelli prima del lavaggio

Ultimo consiglio: meglio pettinare i nostri capelli prima di procedere con lo shampoo. Questo perché in questo modo il sebo li proteggerà dall’acqua calda e dal calore del phon. Di conseguenza quando andremo a lavarli ed asciugarli non si danneggeranno molto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *