Il metodo della nonna per delle castagne dal cuore morbido

Il metodo della nonna per fare delle castagne dal cuore morbido: ecco svelati trucchi e segreti per cucinare delle castagne morbide

castagne-cuore-morbido-
ambulante (pixabay

 

Profumano d’autunno e di serate calde e accoglienti: sembra quasi che le città, in questo periodo, abbiano il loro odore; merito degli ambulanti che, agli angoli delle piazze, o delle strade principali, arrostiscono questi piccoli frutti di stagione e li vendono in cartocci di carta marrone. Le mangiamo anche a casa, dopo cena, a metà pomeriggio, per staccare tra un impegno e l’altro.

Ma come farle buone, facili da sbucciare, croccanti e dal cuore morbido? I metodi e i consigli magari sono già tanti ma si si sa: le nonne hanno sempre ragione. Per cui seguiamo ancora una volta il metodo della nonna.

Ti potrebbe interessare anche-> Polpettone ripieno al sugo, come farlo con i consigli di Benedetta

Ecco il metodo della nonna per delle castagne dal cuore morbido

castagne-cuore-morbido-
castagne (pixabay)

Un trucco che conoscono in pochi è questo: quando si comprano le castagne fresche sarebbe buona norma, per aiutare il distacco della buccia, metterle a trenta gradi in forno per qualche minuto. Così facendo l’umidità si asciuga ed è più facile sbucciarle.

Ti potrebbe interessare anche->  Come conservare le banane per farle durare più a lungo: è semplicissimo

La padella ideale per cuocere le castagne è quella con i buchi così che si abbia un passaggio diretto del calore sulle castagne, così da creare l’effetto arrostito. Per chi non la abbia, può andar bene una padella normale o di coccio.

Bisogna, per evitare esplosioni durante la cottura dovute all’aumento di volume, tagliare tutta la calotta superiore. Un segreto è quello di girarle in continuazione, mantenendo una fiamma costante e moderata.  Un trucco per mantenerle morbide è quelle di poggiare una carta bagnata sulle castagne e poi avvolgerle in un panno umido dopo la cottura.

Serena Garofalo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *