Spaghetti alle vongole: l’ingrediente segreto conosciuto da tutti gli chef

Spaghetti alle vongole, l’ingrediente segreto: ti vengono buoni ma senti che manca qualcosa? Ecco svelato il trucco conosciuto da tutti gli chef

spaghetti-vongole-ingrediente-segreto
spaghetti alle vongole (pixabay)

 

Sono l’eco dell’Estate, quando li abbiamo assaporati vista mare, magari ancora sporchi di salsedine: gli spaghetti alle vongole però sono bel lontani dal passare di moda col cambio di stagione. Anzi: sono spesso protagonisti anche del cenone delle feste natalizie, nel pieno della stagione fredda. Sono un piatto gustoso che si conosce in molte varianti e che spesso piace anche ai bambini.

In qualsiasi modo li prepari, siamo sicuri tu abbia la percezione di qualcosa di mancante: è il momento di svelarvi il trucco che ogni chef, ed ogni ristorante degno di questo nome, conosce. E’ un ingrediente che andrebbe sempre aggiunto e che, invece, viene spesso dimenticato o trascurati.

Ti potrebbe interessare anche-> Biscotti cuor di nutella senza lievitazione: veloci e super deliziosi

Spaghetti alle vongole, ecco l’ingrediente segreto conosciuto da pochi

spaghetti-vongole-ingrediente-segreto
vino (pixabay)

L’ingrediente di cui stiamo parlando è il vino bianco. L’aggiunta del vino bianco durante la fase di cottura delle vongole, avvolge ed esalta il sapore del frutto di mare. rendendo tutto ancora più appetitoso. Vediamo come aggiungerlo al nostro piatto.

Per prima cosa, comprate delle buone vongole, mettetele in ammollo nell’acqua e lasciate che si spurghino: ossia che venga eliminata la sabbia contenuta in esse. Mettete in una padella a rosolare uno spicchio d’aglio, un ciuffo di prezzemolo e un po’ di peperoncino tagliato a rondelle. Quando l’aglio avrà delle parvenze dorate, mettete nelle stessa pentola le vongole.

Ti potrebbe interessare anche-> conchiglie zucca e ricotta, ideale per un pranzo d’autunno

Lasciamo sul fuoco per circa dieci secondi e aggiungiamo un mezzo bicchiere di vino bianco e lasciamo evaporare la parte alcolica senza coperchio. Teniamo in cottura per altri trenta secondi, poi aggiungiamo la pasta già scolata direttamente in padella.

Serena Garofalo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *