Macchie di olio sui vestiti: ecco i prodotti naturali da usare per rimuoverle

Può capitare di trovare delle fastidiose macchie di olio sui vestiti, magari dopo aver cucinato. Ecco alcuni modi per rimuoverle.

vestiti
Vestiti (Foto di Ron Lach da Pexels)

Può capitare a tutti di macchiarsi i vestiti. Può accadere a tavola, mentre si sta mangiando, oppure mentre si sta cucinando. A volte si scoprono e si trovano fastidiose macchie di olio sui vestiti che non si tolgono facilmente. Se ci limitiamo a lavarli in lavatrice potrebbe non essere sufficiente e la macchia potrebbe non essersene andata.

In commercio ci sono dei prodotti molto efficaci per macchie anche resistenti, ma oltre ad avere un costo, a volte elevato, sono molto aggressivi. Infatti, alcune sostanze usate in questi prodotti sono tossiche e possono creare irritazioni se a contatto con il corpo. Dunque, sarebbe meglio usare dei prodotti naturali, non credete?

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Macchie d’inchiostro, come toglierle dal muro: i metodi più efficaci

Se la macchia si è appena formata, la prima cosa da fare è quella di rimuovere quanto più liquido possibile. Ma dovete farlo con un panno o un fazzoletto di carta, mai usare l’acqua specialmente per le macchie di olio. L’olio non si diluisce con l’acqua e, invece di toglierla, la farà diventare più grande. Ecco qui di seguito che cosa potete usare.

Macchie di olio sui vestiti: ecco i prodotti naturali da usare per rimuoverle

togli la puzza di umido dai vestiti
vestiti stesi ad asciugare (pixabay)

Ci sono alcuni rimedi casalinghi per questo tipo di macchie. Per prima cosa potete usare il bicarbonato di sodio. Coprite la macchia con la polvere e lasciate così per un paio di minuti. Poi passate un panno imbevuto di detersivo e strofinate fino a formare la schiuma. Questo vi sarà d’aiuto prima del normale lavaggio. La stessa cosa potete farla con l’alcol.

Per le macchie di olio sarà molto utile anche il sale. Basta strofinarlo sul punto interessato e lasciarlo agire. Poi, però, lavate il capo d’abbigliamento con acqua e sapone per circa mezz’ora. La stessa cosa se magari volete provare ad utilizzare l’aceto di vino bianco oppure il succo di limone.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Quella tremenda puzza di umido sui vestiti: non più, con questi metodi

Altri due metodi efficaci consistono nell’usare il talco in polvere e l’amido di mais appena si forma la macchia. In questo modo l’olio non penetrerà nei vestiti. Basta metterli sulla macchia ad agire e poi spazzolare e lavare normalmente.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *