Odore di cibo in casa dopo aver cucinato? Ecco come eliminarlo in 10 minuti

Quando si cucina l’odore del cibo si diffonde per tutta la casa, c’è però un semplice e naturale metodo per farlo sparire in pochi minuti

Eliminare odore di cibo in casa
Pentola sul fuoco (Screenshot da Instagram)

Dopo aver cucinato in casa l’odore del cibo a volte resta davvero a lungo, soprattutto nei periodi più freddi in cui è praticamente impossibile lasciare le finestre aperte per far cambiare l’aria.

Alcuni piatti sprigionano un profumo molto più gradevole rispetto ad altri, spesso però si cucinano alimenti che pur essendo buonissimi non lasciano un buon odore in casa. Ad ogni modo, che sia gradevole oppure no, dopo un po’ non è piacevole continuare a sentire l’odore di cibo per tutta la casa.

Quando ad esempio si utilizzano in cucina aglio, cipolla o altri alimenti il cui odore è molto intenso, non è semplice poi far sparire quel forte odore in casa. A volte non è sufficiente aprire per qualche minuto la finestra per far cambiare l’aria, soprattutto se l’odore ha invaso tutto l’appartamento.

C’è però una semplice ed efficace soluzione che farà sparire gli odori dopo aver cucinato. Si tratta di un rimedio totalmente naturale che non arrecherà danni né alla salute né all’ambiente. Vi basterà bollire solamente due ingredienti! Continuate a leggere per scoprire di che si tratta.

Ecco come eliminare l’odore di cibo in casa dopo aver cucinato

Eliminare odore di cibo in casa
Scorze d’arancia e cannella in pentola (Screenshot video Youtube)

Bollire questi due ingredienti vi permetterà di coprire l’odore di cibo in casa con un ottimo e gradevole profumo. Farlo è davvero semplicissimo e il risultato finale vi stupirà.

Potrebbe interessarti anche: Assorbi odori per frigo fai da te: solo con prodotti naturali

Gli ingredienti che vi servono per profumare la vostra sono la scorza di arancia e la cannella. In un pentolino mettete molte scorze d’arancia, potete utilizzare sia quelle fresche che quelle secche. Aggiungete poi anche la cannella, un cucchiaino se è in polvere e un bastoncino se usate quella in stecca.

Dopo aver acceso il fuoco portate il tutto ad ebollizione. Per profumare tutta la casa, eliminando quindi l’odore di cibo, sarà sufficiente far bollire per dieci minuti. Oltre che per eliminare l’odore di cibo dopo aver cucinato, questo rimedio naturale è anche utile per umidificare l’ambiente quando ci sono i termosifoni accesi.

Potrebbe interessarti anche: Mangia odori fai da te: i rimedi naturali per realizzarlo in modo rapido ed efficace

Con i riscaldamenti accesi spesso l’aria tende infatti a diventare molto secca. Bollire cannella e scorze d’arancia in un pentolino aiuterà a mantenere sempre il giusto livello di umidità in casa, inoltre ci sarà sempre un incredibile profumo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *