Richiamato pistacchio crudo sgusciato per rischio chimico: pericoloso per la salute

Il Ministero della Salute ha richiamato un noto marchio di pistacchio crudo sgusciato per elevato rischio chimico dovuto alla presenza, oltre il limite, di aflatossine.

pistacchio richiamato
(Foto Pexels)

Un altro richiamo per il Ministero della Salute che ha provveduto al ritiro immediato di un lotto di pistacchio sgusciato proveniente dall’Iran, a marchio Mainardi Nicola Srl. Il problema riguarda la presenza di aflatossine non dichiarate, ben oltre superiori ai limiti di legge.

Allarme tossine: pistacchio crudo sgusciato richiamato

Il Ministero della Salute ha pubblicato un nuovo richiamo sulla sezione avvisi del sito ufficiale. Per rimanere sempre aggiornati sugli ultimi ritiri è bene consultare quella sezione. Questa volta tocca ad un lotto di pistacchio sgusciato crudo a marchio Mainardi Nicola Srl. Il prodotto è stato ufficialmente ritirato da tutti gli scaffali dei supermercati per la presenza di aflatossine superiore ai limiti stabiliti dal regolamento UE 165/2010. Il rischio chimico è altissimo e si consiglia come sempre di non consumare il prodotto contaminato riportandolo indietro al punto vendita di riferimento.

Pistacchio ritirato
(Google Images)

Inoltre si tratta di pistacchi provenienti dall’Iran che hanno affrontato un lungo viaggio. Tuttavia, questa volta, i controlli non sono stati efficienti.

Potrebbe interessarti anche: Richiami alimentari Esselunga: tutti i ritiri della settimana

Informazioni utili sul lotto di pistacchio contaminato

Le aflatossine sono delle sostanze altamente tossiche che possono causare seri danni alla salute dell’uomo. Infatti sono severamente vietate dal regolamento europeo, pertanto se un cibo ne risulta contaminato verrà immediatamente ritirato dal commercio. Questo è il caso di un lotto di pistacchi crudi sgusciati provenienti dall’Iran a marchio Mainardi Nicola Srl. Spesso si tratta di sostanze che favoriscono il mantenimento degli alimenti, specie se devono affrontare un lungo viaggio d’importazione.

Potrebbe interessarti anche: Tutti i richiami alimentari della settimana: la lista completa dei ritiri

Tuttavia risultano altamente chimiche e pericolose, per cui si raccomanda di non consumare il prodotto contaminato e di riportarlo indietro al punto vendita di riferimento per un eventuale rimborso. Ecco le informazioni utili sul lotto di pistacchi crudi sgusciati contaminati:

  • Marchio: Pistacchio crudo sgusciato – Vassoio Bio
  • Denominazione di vendita: Pistacchio crudo sgusciato
  • OSA di commercializzazione: Mainardi Nicola Srl
  • Lotto di produzione: 211018056
  • Produttore e stabilimento: Mainardi Nicola, Lendinara (RO)
  • Termine minimo di conservazione: 30/12/2022
  • Peso unità di vendita: vassoio da 140 grammi

Sophia Melfi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *