Gerani sempre rigogliosi e fioriti anche in inverno: alcuni infallibili segreti

I gerani possono regalare meravigliosi fiori anche durante i periodi più freddi, con questi utili segreti saranno sempre rigogliosi e fioriti

Geranio fiorito in inverno
Geranio (Screenshot da Instagram)

In molti amano avere delle piante in casa per rendere l’ambiente più accogliente, danno infatti un tocco in più all’arredamento. Alcune sono più semplici da curare di altre, a seconda della tipologia è importante sapere cosa fare per averle sempre fiorite e belle.

In estate e in primavere è più semplice far fiorire le piante, nei mesi più freddi però questa operazione per molti è più complessa. Quando le temperature si abbassano, infatti, le piante necessitano di più cura per rimanere belle e fiorite.

Una delle piante che con le giuste attenzioni regala bellissimi fiori è il geranio. Cosa bisogna fare per averla sempre rigogliosa e fiorita? Con alcune semplici accortezze i vostri splendidi gerani saranno bellissimi anche in inverno. Oggi vi sveliamo alcuni efficaci ed utili segreti da mettere in pratica per un incredibile risultato.

Ecco come avere in inverno gerani rigogliosi e fioriti

Geranio fiorito in inverno
Geranio (Screenshot da Instagram)

I gerani abbelliscono terrazzi e balconi con i loro meravigliosi fiori colorati. La loro fioritura, con la giusta cura, è in grado di durare anche dopo l’autunno.

Potrebbe interessarti anche: Piante per formare cascate di fiori: le migliori per decorare balconi e terrazzi

Se non fa troppo freddo queste piante possono rimanere anche fuori in balcone, ma se le temperature scendono troppo è bene portare i gerani in un luogo chiuso. Se avete una veranda potete mettere lì le vostre piante, altrimenti tenetele in casa avendo però cura di posizionarle lontano da fonti di calore.

Quando le temperature diminuiscono i gerani per sopravvivere avranno bisogno di meno acqua. Non è necessario ridurre la quantità d’acqua ma solo la frequenza delle innaffiature. Il terreno per tutto il periodo autunnale e invernale deve essere sempre umido. Se nei mesi caldi annaffiate la pianta una volta al giorno, con le temperature più fredde basterà farlo solo una volta a settimana.

Potrebbe interessarti anche: Balcone fiorito in autunno: le piante che devi acquistare per averlo

In molti non sanno che non bisogna bagnare i fiori e le foglie quando si annaffia il geranio, ciò può infatti causare la comparsa di malattie fungine. E’ importante anche rimuovere le foglie e i fiori secchi quando compaiono per curare al meglio la pianta. Inoltre, l’autunno è il momento più adatto per potare leggermente il geranio, ciò favorirà la nascita di nuovi boccioli e rami e proteggerà la pianta dai parassiti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *