Il trucco delle gocce di limone nel cestello della lavatrice per un bucato profumatissimo

Oggi parliamo di un trucco caro alle massaie: qualche goccia di limone in lavatrice per un bucato profumatissimo. Non potrete più farne a meno!

trucco limone lavatrice
lavatrice (pixabay)

Eccoci qui: avete seguito tutti i consigli delle amiche e di vostra madre, avete pedissequamente diviso i bianchi dai colorati, avete appurato che il detersivo fosse quello ideale. Avete persino controllato che il programma di lavaggio facesse al caso vostro. Insomma, siete stati impeccabili: e allora perché dal bucato emana un odore come di muffa? Il sentore di chiuso sprigionato alle volte è così forte da essere avvertibile non appena si apre il cestello della lavatrice.

Spesso li asciughiamo frettolosamente tentando di mettere un margine al disastro ma nulla: allora buttiamo tutto in lavatrice e amen. In realtà c’è un altro modo: sentite qua. Siamo sicuri non ne farete più a meno.

Ti potrebbe interessare anche-> Regali low cost, basta un po’ di impegno e fantasia

Qual è il trucco delle gocce di limone in lavatrice

trucco limone lavatrice
molletta (pixabay)

Vi basterà un po’ di limone per rendere il vostro cestello della lavatrice immacolato: libero da ruggine, sporco e calcare. Vedrete man mano i vostri capi sempre più rinvigoriti, sani e puliti ma soprattutto…profumati!

Ti potrebbe interessare anche-> La crema di bicarbonato è eccellente per il benessere della pelle

Per il nostro anticalcare il procedimento non è per nulla difficile. Dovete mettere nel cestello vuoto della lavatrice un mezzo bicchiere di aceto  e limone. Nel cassettino del detersivo mettete invece del bicarbonato ed avviate il classico ciclo della lavatrice breve. Quando avrà terminato vi accorgerete da voi stessi, aprendo l’oblò, che il sentore sarà del tutto cambiato. Così facendo, con un cesto così profumato, i vostri capi saranno sempre profumati.

Un’altra metodica è possibile: potete spruzzare un po’ di limone direttamente sui vestiti per prevenire i cattivi odori e poi avviare il lavaggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *