Arredare casa in modo creativo con le damigiane riciclate

Arredare casa in modo creativo a costo zero è possibile, bastano delle damigiane riciclate per donarle quel tocco magico in più.

Damigiane di vetro in fila
Damigiane di vetro in fila (foto da Pixabay)

Volete arredare casa in modo particolare e originale senza spendere soldi? Bene, allora prendete appunti, bastano delle damigiane riciclate per donare agli ambienti un tocco magico in più. Parliamo di damigiane vecchie che quasi tutti hanno in casa, magari lasciate in cantina o in garage a prendere polvere, pensando che prima o poi sarebbero tornate utili. Alla fine il momento di rispolverale è arrivato.

Le damigiane sono grandi bottiglie di vetro che contengono diversi litri di vino. Un tempo erano utilizzate moltissimo, oggi un po’ meno. Queste possono essere riciclate in modo creativo grazie alle loro caratteristiche forme e dimensioni, e sono così belle da vedere. Possono essere riciclate in diversi modi, soprattutto per arredare casa.

Leggi anche → Il trucco delle gocce di limone nel cestello della lavatrice per un bucato profumatissimo

Forme e dimensioni: le damigiane sono perfette per essere riciclate

Damigiana di vetro contenente tappi di sughero
Damigiana di vetro contenente tappi di sughero (foto da Pixabay)

Se siete amanti dello stile rustico le damigiane sono perfette da tenere in casa, danno quel tocco retrò sempre magico e caldo. Sono facili da riutilizzare con originalità. Vediamo come. L’utilizzo più scontato che ne possiamo fare è quello di trasformale in vasi, dove riporvi fiori veri o finti, freschi o secchi. I vasi fatti da damigiane rendono l’ambiente molto caldo e originale.

Le damigiane possono essere anche disposte in vari angoli della casa, già da sole fanno la loro bella figura, le forme sinuose danno un tocco romantico. Un altro metodo di riciclo consiste nel trasformare le damigiane in contenitori di piante grasse. Sembrerà di ricreare un microambiente dove costruire le composizioni. Se possedete un tagliavetro potete ricavare un buco sul dorso della damigiana nel quale metterci la piantina grassa. Potete decorarla con sassi colorati e terriccio.

Molti usano le damigiane come strani lampadari o luci di arredo, infatti basta inserirci delle luci al led per creare scenari magici e colorati. La luce nel vetro ha un effetto così surreale che sembrerà di vivere un sogno. Questi antichi e affascinanti oggi possono essere trasformati persino in un tavolino. Basta solo che vi procuriate un’asse di legno e fissarla al collo della damigiana. I modi per fissarla sono diversi: colla oppure tramite l’applicazione di un anello di ferro.

Leggi anche → Stella di Natale in inverno, sostituirla con questa decorativa e colorata pianta

Se non volete farci dei tavolini, potete ricreare eleganti lampade per il salotto, basta solo applicarci il “cappello” delle classiche lampade da comodino. E ancora, potete dipingerle a mano, creando un particolare oggetto di arredo dal vetro colorato, oppure usare la tecnica del decoupage. Insomma, per arredare casa in modo originale ci vuole davvero poco. Basta solo la fantasia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *