Ciclamino: il colore dei suoi fiori ha un significato nascosto

Il ciclamino produce fiori di diversi colori ma forse non sapevate che, ad ogni colore, corrisponde un significato nascosto ben preciso.

ciclamino
Ciclamino (Foto di Uriel Mont da Pexels)

Il ciclamino è una delle piante che fioriscono con la stagione fredda e, infatti, non a caso viene detto anche “la regina del freddo”. Quando iniziano ad arrivare i primi freddi, all’inizio dell’autunno, il ciclamino fiorisce e dona i suoi meravigliosi fiori colorati.

È una pianta molto apprezzata che tantissimi usano per dare un po’ di colore al proprio terrazzo o al proprio giardino anche in inverno. I fiori della regina del freddo possono essere di diversi colori. Ce ne sono di rosa, poi bianchi. Possono essere rossi, ma anche fucsia e viola.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> I boccioli del ciclamino non si aprono? Le cause e come rimediare

Ebbene, per ogni colore dei fiori c’è un significato nascosto che forse non sapevate. Sarà, dunque, utile saperlo in modo da apprezzare di più quando questa pianta ci viene regalata e ha dei fiori di un colore in particolare. Forse quella scelta non è stata fatta a caso.

Ciclamino: il colore dei suoi fiori ha un significato nascosto

ciclamino
Ciclamino (Foto di BiZay Sunuwar da Pexels)

Dovete sapere che per gli antichi Romani questa pianta assorbiva le energie negative, credenza che si è sviluppata dal momento che le radici sono tossiche ma i fiori bellissimi. Per i Greci, invece, racchiudeva un simbolo perfetto, quello del cerchio ed è proprio per questo che l’hanno chiamato in questo modo: kyklos, che significa cerchio. Negli anni ha anche significato sventura per la donna incinta oppure simbolo di fertilità. In ogni caso se viene regalata è per gratitudine o conforto.

Ma vediamo che significato hanno assunto i colori dei suoi fiori. Ad esempio, il ROSA è delicato e dolce e suggerisce un sentimento puro. Rappresenta l’amore materno, quindi, spesso viene regalato a chi diventa mamma. Ma è adatto anche all’arte. Si usa per augurare il meglio in occasione di qualche successo artistico.

Il BIANCO, invece, assume una simbologia quasi sacra. Quindi, si regala in occasione di una guarigione. Spesso nei fiori bianchi ci sono dei puntini rossi, questo è sempre stato associato alle lacrime della Madonna per la crocifissione del figlio. Il ROSSO, come è prevedibile, è associato alla passione e all’eros. È il fiore da regalare a chi si ama per corteggiarla.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Ciclamino, i 3 posti migliori della casa dove farlo crescere forte e sano

Infine, bisogna dire che il FUCSIA e il VIOLA rappresentano un significato negativo. Almeno questo è quello che si è diffuso nel tempo, come simbolo di separazione, di un amore perduto. In realtà, può capitare che venga regalato proprio per consolazione a questo tipo di eventi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *