Come ottenere lo spid: guida passo passo all’identità digitale

Come ottenere lo Spid? L’identità digitale è ormai necessaria per accedere a qualsiasi servizio o piattaforma. Vediamo come richiederla.

spid guida
Uomo al pc (gettyimages)

Lo spid è l’acronimo di sistema pubblico di identità digitale ed è ormai necessario per accedere a qualsiasi piattaforma di utilità pubblica. In altre parole: ormai non si può vivere senza appunto averne fatta richiesta. Il procedimento però lascia spesso perplessi, soprattutto per chi è poco avvezzo al processo di digitalizzazione crescente. A non semplificare le cose, ci pensa spesso una complessa ed inutile burocrazia.

Oggi cercheremo d’esser chiari, essendo questo un procedimento che serve a tutti, nessuno escluso. Iniziamo dalle basi.

Ti potrebbe interessare anche-> Come rendere il termosifone un ottimo profumatore per la casa

Come ottenere lo spid: la guida

spid guida
telefono (gettyimages)

Per prima cosa, parte fondamentale, bisogna scegliere tra una serie di provider autenticati. Potete trovare una lista completa sul portale online www.spid.gov.it. : tra i nomi che leggerete troverete quelli di Aruba, InfoCert, SpidItalia e Poste Italiane.

Ti potrebbe interessare anche-> WhatsApp basta audio: il tool che ci permetterà di evitarli

La scelta più comune, probabilmente consigliata, è quella di poste italiane. Il procedimento che dovrete seguire varia a seconda del provider che avete scelto e da cui sarete guidati passo passo. Poste italiane è l’unico tra questi che vi consente di svolgere tutto digitalmente, pur lasciandovi la possibilità di espletare la fase di riconoscimento, quella finale, allo sportello.

Altra differenza tra i provider è quella dei costi- poste italiane offre lo spid gratuitamente- per i livelli di sicurezza, fino a tre, oltre che per la modalità di riconoscimento a cui abbiamo accennato qui su. Qualsiasi sia la vostra scelta, durante l’iter vi sarà chiesto di scannerizzare un documento di identità in corso di validità e la tessera sanitaria con relativo codice fiscale. Poi, appunto, sarà la volta del riconoscimento: questo potrà avvenire a sportello o via webcam.

Lo spid altro non è che un nome utente ed una password connessi alla vostra identità, a questo punto divenuta digitale. Queste credenziali vi serviranno per accedere a qualsivoglia sito dell’amministrazione pubblica.

serena garofalo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *