Benzene cancerogeno nei deodoranti spray: la lista dei prodotti ritirati

Una nota farmacia americana ha rilevato tracce di benzene cancerogeno in tanti deodoranti spray. Vediamo tutti i prodotti ritirati dal commercio.

Deodoranti contaminati
(Pinterest, Viveresani.it)

Una nota farmacia americana Valisure ha condotto un test a campione su 108 deodoranti spray antitraspiranti di marche diverse. Il risultato è stato sconcertante: tracce di benzene, una nota sostanza cancerogena, presente nella maggior parte dei prodotti. A seguito dell’esame, l’FDA ha ritirato dal mercato diversi deodoranti. Vediamo quali sono.

Deodoranti spray contaminati da benzene: rischio cancerogeno

La farmacia americana Valisure ha esaminato circa 108 campioni di deodoranti spray di marche diverse rilevando in 59 prodotti traccia di benzene. Il benzene è una nota sostanza cancerogena ed estremamente dannosa per la salute dell’uomo. Sia l’Agenzia per la protezione dell’ambiente che l’Organizzazione mondiale della sanità concordano infatti sul potenziale effetto cancerogeno del benzene. Inalazione, assorbimento cutaneo, ingestione, contatto con la pelle e/o con gli occhi sono categoricamente da evitare.

deodorante
(Pinterest, OnToday.com)

Alcuni lotti presi in esame contenevano un livello di benzene 9 volte superiore al limite di concentrazione stabilito dall’FDA. Infatti l’ente ne ha predisposto il ritiro immediato dal mercato.

Potrebbe interessarti anche: Effetto del deodorante: le abitudini quotidiane che potrebbero renderlo inutile

I risultati del test a campione

L’FDA sostiene che : “non dovrebbero essere impiegati nella produzione di sostanze farmaceutiche, eccipienti e prodotti farmaceutici a causa della loro tossicità inaccettabile.” Solo in alcuni casi estremi di produzione di farmaci per uso terapeutico, si consente l’utilizzo in minima parte di benzene. Tuttavia è importante sottolineare come in 49 deodoranti non vi era nessuna traccia della sostanza cancerogena. Infine Valisure chiede il richiamo immediato dei prodotti contaminati e un controllo più efficace da parte dell’FDA.

Potrebbe interessarti anche: Deodoranti, è sicuro usarli sempre? I risultati di uno studio

Già questa nota casa farmaceutica aveva condotto in passato dei test sulle creme solari, rilevando elevate tracce di sostanze dannose come il benzene. Infatti, come appurato dagli esperti, ormai la sostanza non si trova più soltanto nei deodoranti spray, pericolosi poiché utilizzati in massa da adolescenti, ma anche in doposole, creme e disinfettanti. Nei prodotti sanitari di consumo, si rileva una tendenza nociva all’utilizzo di elementi dannosi per la salute dell’uomo. Tra i marchi che contengono livelli elevati di benzene figurano Old Spire e Secret, mentre quelli con livelli bassi sono: Dove, Calvin Klein e Axe.

Sophia Melfi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *