Cop26, Greta Thunberg non ci sta: volano parole grosse

La Cop26 tiene ancora banco e far parlare di sé: nelle ultime ore sono arrivate parole grosse da parte di Greta Thunberg.

Greta Thunberg Cop26 Greenwashing
Greta Thunberg tra la folla parla al megafono (Getty Images)

La Cop26 procede tra entusiasmo e impressioni negative. In molti, tra i Governi mondiali, si dicono soddisfatti delle scelte prese finora. O meglio: delle promesse fatte, che, però, sappiamo bene dovranno essere mantenute in tutto il loro essere. Come poc’anzi detto, però, c’è chi si trova in prima linea e affronta tutto ciò che sta accadendo a brutto muso.

Una di queste, che conosciamo bene, è proprio Greta Thunberg. C’è chi la definisce già una nuova politica, per ora rimane una ragazza molto attiva, anzi attivista, per la questione climatica, annessa agli stessi cambiamenti climatici.

Nelle ultime ore è arrivato un altro suo “spunto” mentre passava dietro le telecamere. Dopo aver assistito a un incontro di uno dei summit più importanti della decade appena partita, si è espressa in tutta la sua ferocia. Una ferocia che non è passata di certo inosservata.

LEGGI ANCHE >>> Cop26, la ministra in sedia a rotelle rimane fuori. Altro che clima!

Le parole grosse rimarranno a lungo: Greta Thunberg non ci sta!

Greta Thunberg Cop26 Greenwashing
Greta Thunberg con il volto perplesso (Getty Images)

Quando uno non ci sta… si fa sentire. In che modo? In tutta la sua ferocia. È ciò che ha messo in atto Greta Thunberg dopo aver assistito a un evento sulla compensazione del carbonio, tenutosi proprio durante la Cop26.

Passando davanti le telecamera, mentre veniva intervistato l’inviato per il clima delle Nazione Unite Mark Carney, ha esclamato: Greenwashing. L’attivista, che si era alzata dal tavolo prima che finisse l’incontro, ha voluto sottolineare, ancora una volta, come per lei sembra essere solo una facciata sulla cura dell’ambiente e su ciò che può distruggere la Natura stessa.

LEGGI ANCHE >>> Greta Thunberg di nuovo all’attacco: parole dure sulla Cop26

Ma lei non è la sola. Anche gli attivisti di Greenpeace si sono uniti alla protesta esponendo, con forza e vigore, dei cartelli con su scritto: È solo una truffa. Insomma, gli animi sono davvero caldi, e non vogliono davvero raffreddarsi, per nulla al mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *