Piumini e cappottini per bambini: come lavarli correttamente in casa

Vediamo alcuni consigli pratici per lavare correttamente a casa i piumini e i cappottini dei bambini piccoli, adesso che è arrivato il freddo.

bambino
Bambino con cappottino (da Pexels)

Adesso che è arrivata la stagione fredda le mamme hanno fatto il cambio di stagione anche per i più piccoli. Quindi ecco ricomparire tutti i piumini e i cappottini dei bambini. Ormai in commercio ne sono presenti di tutti i tipi, quelli un po’ più leggeri per l’autunno, quelli più pesanti per l’inverno, quelli di lana per quando fa più freddo.

Ma lavare questo tipo di abbigliamento non è mai semplice. I bambini, però, li sporcano facilmente e quindi bisogna essere in grado di poterli lavare al meglio anche in casa. In questo articolo troverete dei preziosi consigli su come fare, sia nel lavaggio a mano che in quello in lavatrice.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Bucato in lavatrice, strizzare bene quando fa freddo: come evitare troppe pieghe

Infatti, i piumini si possono lavare in lavatrice a meno che non ci sia indicato sull’etichetta che non si può. Controllate sempre le etichette dei capi di abbigliamento prima di lavarli, contengono informazioni fondamentali per non rovinarli. Ma ecco qui di seguito che cosa si può fare nel caso degli indumenti invernali dei più piccoli.

Piumini e cappottini per bambini: come lavarli correttamente in casa

consumi domestici attenzione ad elettrodomestico
(Foto di Steve Buissinne da Pixabay)

Se ci sono delle macchie è sempre opportuno trattarle prima del lavaggio con un po’ di sapone di Marsiglia. Poi potete metterlo in lavatrice sia che si tratti di un piumino sintetico sia che si tratti di quello d’oca. Impostate il programma di lavaggio delicato con acqua fredda massimo 30°. Inserite il piumino in lavatrice rovesciandolo e aggiungete una piccola quantità di detersivo per capi delicati. L’unico inconveniente sarà poi la piuma d’oca che sarà mal distribuita. In questo caso escludete la centrifuga e aggiungete nel cestello due palline di tennis. Vi aiuteranno.

Per il lavaggio a mano, invece, soprattutto della lana, riempite la vasca di acqua fredda oppure usate un recipiente abbastanza grande. Poi aggiungete mezzo bicchiere di detersivo liquido delicato, lasciate in ammollo per dieci minuti e strofinate delicatamente. Inoltre, potete anche pensare ad un lavaggio a secco. Basterà usare un composto di bicarbonato di sodio, acqua frizzante e aceto bianco.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Come eliminare le macchie d’olio dai vestiti: formule naturali ed efficaci

Ricordate di leggere sempre le etichette. Per quanto riguarda l’asciugatura stendete il piumino in orizzontale e il cappottino in una gruccia. Metteteli appesi sopra la vasca o nella doccia in modo da far scendere tutta l’acqua. Se decidete di usare l’asciugatrice e l’etichetta ve lo consente ricordate di usare basse temperature e di usare le palline da tennis. Sono molto utili per rendere il capo morbido e ben disteso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *