Curare l’igiene orale per prevenire ictus e infarti: lo studio

Curare l’igiene orale è fondamentale, non solo per l’alito e i denti, ma per prevenire ictus e infarti: ecco lo studio su come riconoscere i segnali d’allarme.

Igiene dentale e orale alla base della salute
Igiene dentale e orale alla base della salute (fotoda Pixabay)

Curare l’igiene orale è fondamentale, non solo per l’alito e i denti, ma per prevenire ictus e infarti: ecco lo studio su come riconoscere i segnali d’allarme.

La cura della bocca, perciò, non va mai trascurata, perché potrebbe portare a gravissimi problemi di salute. Questo è ciò che sostiene uno studio condotto dal Karolinska Institute di Stoccolma, in Svezia. Ma vediamo il risultato delle ricerche.

Leggi anche → Abitudini dannose che ci rovinano il sonno: ecco quali sono

I risultati dello studio sulla cura delle gengive e dell’igiene orale

Meglio prevenire che curare
Meglio prevenire che curare (foto da Pixabay)

I ricercatori dell’Istituto svedese hanno scoperto che c’è una forte correlazione tra infarti o ictus e parodontite. La parodontite è l’infiammazione cronica delle gengive, ed è uno dei segnali di avvenuto infarto o di possibile futuro infarto o ictus.

La presenza cronica di malattie gengivali può dunque essere un sintomo di ben più gravi problemi di salute. A lungo andare, se non curati, questi problemi nella bocca possono portare al rischio di malattie cardiache. Questa ricerca è stata condotta su più di 1500 pazienti con età media superiore ai 60 anni. Del totale, quasi 1000 erano sani, mentre i restanti avevano sofferto di parotite cronica.

Lo studio è durato ben sei anni, e qui si è scoperto che chi aveva avuto problemi orali ha sviluppato una percentuale più elevata di malattie cardiovascolari come infarti, ictus o altro. La parodontite è causata dalla formazione di batteri nella bocca, i quali attaccano le gengive e le infiammano.

Leggi anche → Come abbassare la pressione del sangue, fate così: i consigli rapidi

Attorno ai denti si formano ferite e infiammazioni, sintomo che la superficie della gengiva ha tessuti rovinati. Questa malattia, se presa nella forma più grave, può portare anche alla caduta del dente, se non curata a dovere. La parodontite va curata subito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *