Frittelle alla ricotta, ma cotte in forno: leggere e buonissime

Vediamo come fare delle frittelle alla ricotta, ma non fritte, cotte in forno. Questo le renderà sempre buonissime, ma più leggere.

Frittelle
Frittelle alla ricotta (da Facebook)

In questo articolo vedremo come fare delle frittelle alla ricotta ma che, nonostante il loro nome, non saranno fritte, ma cotte al forno. Lo sapete bene, tutto quello che è fritto è più saporito e gustoso, ma è anche più grasso e meno digeribile. Invece, la cottura al forno renderà questa specialità più leggera.

Non abbiate paura di renderle meno saporite, il ripieno basterà da solo a donare quella bontà che desiderate tanto. Avrete così un bel piatto da presentare agli ospiti o ai familiari, magari come contorno o come antipasto. Potete sfruttarle davvero in diversi modi.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Ciambelle fritte con farina e patate: la ricetta per un impasto perfetto

Ora qui di seguito vi elencheremo tutti gli ingredienti di cui avrete bisogno per questa ricetta sfiziosissima e il modo corretto di procedere nella preparazione.

Frittelle di ricotta, ma cotte al forno: ingredienti e procedimento

ricotta
(Foto Pixabay)

Tutti gli ingredienti che dovete raccogliere e disporre sul tavolo davanti a voi sono:

  • 150 grammi di farina;
  • 200 grammi di ricotta;
  • scamorza affumicata;
  • lievito istantaneo per torte salate;
  • acqua;
  • parmigiano grattugiato;
  • 2 uova;
  • sale, pepe e prezzemolo.

In una ciotola abbastanza grande rompete le uova, sbattetele e aggiungete sale e pepe. Mescolate per bene e poi aggiungete 3 cucchiai di parmigiano, la farina, poco alla volta, e il prezzemolo. Nel frattempo, naturalmente, continuate a mescolare. Lavorate il tutto ancora un po’ e aggiungete un po’ d’acqua, tre cucchiai andranno bene.

Continuate ad amalgamare per bene fino ad ottenere un composto filante a cui dovrete aggiungere il lievito. Fatto questo e continuato a lavorare ancora il composto, dovete tagliare la scamorza a pezzettini e poi anche la ricotta. Prima aggiungete la scamorza al composto e poi anche la ricotta. Di quest’ultima potete fare dei pezzi anche grandi, che siano ben visibile nell’impasto. Il tutto è pronto.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Mini-sformati di zucca e formaggio, la ricetta deliziosa

A questo punto aiutatevi con un cucchiaio, mettete un po’ di impasto nei pirottini di carta, disponeteli in una teglia distanziati tra loro. Non rimane che cuocerli in forno a 180° per circa 20 minuti. Controllate di tanto in tanto e le vostre frittelle di ricotta cotte al forno saranno pronte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *