Igiene intima sì, ma senza esagerare: troppi bidet fanno male!

L’igiene intima è fondamentale, ci fa sentire bene con noi stessi e ci rende presentabili agli altri, ma non dobbiamo esagerare: troppo bidet fanno male.

Igiene intima sì, ma senza esagerare
Igiene intima sì, ma senza esagerare (foto da Pixabay)

L’igiene intima è fondamentale, ci fa sentire bene con noi stessi e ci rende presentabili agli altri, ma non dobbiamo esagerare: troppo bidet fanno male. Anche se ci è sempre stato detto che lavarci spesso vuol dire prendersi cura di noi stessi. Ora sfatiamo questo mito.

Dopo ogni bisogno, appena alzati o prima di andare a letto, il bidet ci ha sempre accompagnato. Quotidianamente ne facciamo tanti, eppure si è scoperto che fanno male. Ma qua è il motivo? Perché non bisogna esagerare nel lavare le parti intime?

Leggi anche → Come prevenire i geloni alle mani: formule e rimedi fai da te

Quanti bidet fate quotidianamente? Non dovete esagerare

Rotoli di carta igienica per il bagno
Rotoli di carta igienica per il bagno (foto da Pixabay)

Secondo recenti scoperte, almeno in condizioni normali, dobbiamo fare soltanto due bidet al giorno, quindi senza esagerare. Pulire e lavare troppe volte le parti intime comporta molteplici problemi di salute. Le donne, ad esempio, devono limitare i lavaggi quotidiani, e farne soltanto due al giorno, magari la mattina e la sera.

Troppi lavaggi, infatti, alterano il ph della pelle e dei genitali, mettendo a rischio l’equilibrio della flora batterica. Inoltre, occorre lavarsi in modo corretto, ad esempio non riempiendo il bidet di acqua, ma sciacquarsi direttamente sotto al getto d’acqua del rubinetto. I movimenti della mani sono importanti, sempre andando da avanti a dietro e mai viceversa, in modo tale da non trasportare i germi dell’ano nella vagina.

Dopo la pulizia bisogna asciugare bene, poiché l’umidità, sotto le mutandine, può generare batteri. I saponi svolgono un ruolo principale nell’igiene intima. Occorre acquistare saponi naturali e di buona qualità, delicati sulla pelle, adatti al ph dei genitali. Durante il periodo delle mestruazioni, ci si può lavare fino a quattro volte al giorno.

Leggi anche → Come eliminare macchie e puzza di pipì di gatto e cane da pavimenti e tessuti

Per gli uomini è un pochino differente. Anche per loro è indicato pulirsi due volte, mattina e sera, evitando l’alterazione del ph della pelle. Per i genitali maschili si consiglia un detergente neutro. Dopo i rapporti sessuali, sia uomini che donne, ovviamente hanno l’obbligo di lavarsi per bene per evitare infezioni batteriche. Adesso che vi abbiamo sfatato questo mito come vi comporterete?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *