Quali piante rampicanti potare in autunno per avere colore in primavera

Le piante rampicanti sono meravigliose: potate adesso queste piante per avere, nella prossima primavera, i muri di casa coloratissimi.

Bellissima dipladenia
Bellissima dipladenia, con i suoi colori accentuati (foto da Pixabay)

Le piante rampicanti sono meravigliose: potate adesso queste piante per avere, nella prossima primavera, i muri di casa coloratissimi. Ne abbiamo messe in elenco tre, bellissime, colorate e profumate, capaci di donare luminosità e serenità alle abitazioni.

Prendersi cura della casa e del giardino non è facile, poiché occorrono tempo ed energie per starci dietro. Amore e passione occorrono anche in autunno, anzi, spesso la cura che mettiamo in questo periodo ci garantisce una primavera coloratissima e profumata.

Leggi anche → Uova fresche nel terriccio: un metodo efficace per far crescere le piante

Le tre piante rampicanti da potare adesso in previsione della primavera

Lo splendido colore viola del glicine fiorito
Lo splendido colore viola del glicine fiorito (foto da Pixabay)

In autunno, quando le piante sono in riposo vegetativo, non dobbiamo adagiarci, ma dobbiamo continuare a curare il giardino. In questo periodo dobbiamo concimare il terreno, oppure togliere le foglie secche. O ancora curare le radici e prepararci  a proteggere le piante dal gelo invernale. Per avere una fioritura eccezionale in primavera, dobbiamo soprattutto potare.

Si tratta di un’operazione che va effettuata. Potate le vostre piante, recidendo i rametti secchi per favorire la crescita di nuovi rami, giovani e forti. La potatura autunnale è perfetta mentre la pianta è a riposo, ma ci sono tre piante rampicanti in particolare che vi suggeriamo di potare in questo periodo.

La vite è una pianta forte che deve essere potata due volte l’anno: estate e inverno. Tra novembre e dicembre, quindi quando l’inverno è alle porte, la vite deve essere potata. In autunno la vite perde tutte le sue foglie, perciò questo è il periodo perfetto per potarla, eliminando i rami secchi.

La dipladenia è un’altra pianta rampicante bellissima, dai colori accentuati. Questa pianta proviene dal Centro-America ed è meravigliosa arrampicata sui muri o sui balconi. Non ha bisogno di particolari cure, ma ha bisogno di una potatura autunnale per fiorire bene in primavera.

Leggi anche → Come coltivare un’orchidea utilizzando una bottiglia di plastica

Il glicine è l’altra pianta rampicante che deve dovete potare in questi giorni. Il glicine ha uno splendido colore viola e foglie che crescono a grappoli pendenti. È una vera meraviglia della natura, tra le preferite dai giardinieri, ed è facile da curare. È una pianta resistente anche al freddo e dovete potarla sia in estate che in autunno inoltrato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *