L’olio del tonno non va sprecato, potete riciclarlo per creare tanti piatti

Solitamente, quando apriamo una scatoletta, mangiamo il tonno e buttiamo l’olio: sbagliato, l’olio non va sprecato perché molto nutriente.

Scatolette di tonno in bella vista
Scatolette di tonno in bella vista (foto da Pixabay)

Solitamente, quando apriamo una scatoletta, mangiamo il tonno e buttiamo l’olio che questa contiene: sbagliato, l’olio non va sprecato perché molto nutriente. Tra l’altro, può essere conservato a lungo senza perdere i suoi principi.

Pensiamo tutti che l’olio vada sprecato perché non commestibile, o perché faccia ingrassare troppo. In realtà, si tratta di un alimento sano e ricco di sostanze nutritive. Ecco perché riciclarlo.

Leggi anche → Come conservare la pasta fresca, consigli furbi di Benedetta Rossi

Basta sprechi, ecco come riciclare l’olio nelle scatole di tonno

Una gustosissima ricetta fatta con il tonno
Una gustosissima ricetta fatta con il tonno (foto da Pixabay)

Diciamo la verità, la quasi totalità della popolazione getta via nel cestino l’olio contenuto nelle scatole di tonno. Un vero spreco perché si tratta di olio d’oliva, quindi una sostanza importante per il nome corpo e che ci mantiene in salute.

Secondo una ricerca effettuata alla Stazione Sperimentale per l’Industria delle Conserve Alimentari di Parma, si è scoperto che l’olio contenuto nella scatolette è invece un dono prezioso che possiamo fare al nostro organismo.

Non solo la sostanza, nonostante la lunga conservazione in credenza, non perde le sue proprietà, ma anzi, addirittura le aumenta stando a contatto col pesce. I grassi polinsaturi aumentano, e in particolare gli Omega 3 e la vitamina D, sono sostanze nutrienti formidabili per la nostra salute e che si conservano alla grande.

Inoltre, come se non bastasse, l’olio non perde odore e sapore, e nemmeno densità, restando fresco e buono per molto tempo. Per questo motivo non dovete buttarlo, ma riciclarlo per condire verdure e primi piatti.

Leggi anche → Formaggio: quanto si può mangiare? La risposta degli esperti

Ci sono tante ricette gustose e interessanti tramite le quali possiamo riutilizzare l’olio destinato al cestino della spazzatura. I vari tipi di pasta col tonno, il condimento su verdure e pane bruscato, oppure metterlo su cibi destinati a un buon aperitivo. L’olio sta bene anche sulla pizza bianca. Insomma, siate creativi, non disperdete cotanto gusto e riciclate con intelligenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *