Corona dell’avvento: alle radici di un simbolo

La corona dell’avvento è un simbolo che conosciamo bene perché spesso la vediamo: ma ne conosciamo davvero il simbolismo?

corona-avvento-simbolo
corona dell’avvento (pixabay)

La corona dell’avvento è un simbolo che vediamo molto spesso, soprattutto in questo periodo; siamo ormai a Novembre inoltrato, da lontano ci sembra già di sentire i trilli della renna del vecchio  Babbo Natale. La corona dell’avvento consiste in una ghirlanda, solitamente di rami di abete o pino o di qualche altro sempreverde, con al centro delle candele. Solitamente quattro, ma di numero variabile.

Ora sebbene sia qualcosa di tutto sommato familiare pochi di noi conoscono la spiegazione dei simboli celati dietro questo oggetto così tradizionale.

Ti potrebbe interessare anche->Perdere peso in poco tempo, la dieta delle uova fa al caso vostro

Corona dell’avvento: spieghiamo il simbolo

Partiamo da quel che risulta più evidente, ossia le candele. Abbiamo detto che di solito sono quattro ma potrebbero essere anche più di quattro. Una variante particolarmente amata sono le cinque candele, con una posizionata nel mezzo delle altre quattro. Ogni candela è una domenica del calendario dell’avvento e simboleggia quindi le domeniche da attendere prima che il Natale arrivi.

Ti potrebbe interessare anche-> Perché ci innamoriamo? alcuni criteri non sono casuali

Non è una casualità inoltre, né la forma né i sempreverdi scelti per attorcigliare la ghirlanda: il cerchio è da sempre il simbolo della perfezione, della non fine e del non inizio. Percorrendo con la punta del dito la forma del cerchio, non facciamo altro che ritornare: il cerchio è questo, il ritorno continuo, l’eternità.

Il verde è inoltre, questo si capisce immediatamente, il simbolo della speranza. E quale è il periodo più speranzoso, se non questo? In queste settimane infatti si attende la nascita di cristo che, per i credenti, è un evento gioioso da festeggiare.

Serena Garofalo

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *