Liquore con crema di gianduia: la ricetta per realizzarlo in casa

Vediamo insieme un modo molto facile per realizzare il liquore con crema di gianduia a casa e poi gustarlo quando più si preferisce.

Liquore gianduia
Liquore gianduia (da Adobe)

Il gianduia è un tipo di cioccolato nato in Piemonte, nel torinese, a cui sono state aggiunte delle nocciole tostate. Viene usato per fare di tutto, dal caffè, al gelato, alle barrette, ma anche cioccolatini e tavolette si trovano spesso in commercio. Inoltre, è famoso il liquore al gianduia.

Questo è adatto da gustare alla fine del pasto, del pranzo o della cena, ma non occorre acquistarlo. C’è un modo molto semplice di poter realizzarlo a casa. Tutto quello che dovrete fare con impegno è solamente la ricerca del cioccolato di gianduia giusto, con la sigla IGP.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Mele cotte ripiene con frutta secca: una ricetta al forno da leccarsi i baffi

Vediamo, quindi, tutti gli ingredienti di cui avrete bisogno e il procedimento giusto di questa ricetta che vi permetterà di creare in casa un ottimo liquore, da portare con voi quando andate a cena da amici e parenti.

Liquore con crema di gianduia: la ricetta per realizzarlo in casa

cioccolato
(Foto Pexels)

Gli ingredienti che dovete disporre sul vostro piano di lavoro sono questi:

  • 250 g di cioccolato gianduia; 
  • 230 ml di latte; 
  • 200 ml di panna liquida fresca;
  • 80 ml di alcol puro;
  • 50 g di zucchero;
  • bottiglia sterilizzata in vetro.

Come vedete non avete bisogno di tante cose per poter realizzare a casa vostra questo amato e buonissimo liquore. Per prima cosa prendete una pentola piccola ma dai bordi alti e mettete al suo interno tutti gli ingredienti ad esclusione dell’alcol. Il cioccolato potete scioglierlo a bagnomaria da una barretta, oppure prendere direttamente la crema spalmabile. Mescolate tutto per bene perchè non devono formarsi grumi.

Fatto questo portate il composto ottenuto a bollire e continuate a mescolare per bene, è molto importante. Poi lasciate raffreddare. Quando sarà freddo aggiungete l’alcol, mescolate il tutto e filtratelo con un colino. Prendete la bottiglia, mettete un goccio di alcol e agitatela per disinfettarla al meglio. Poi inserite il liquore. Va conservata in frigorifero.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Tè boldo: scopriamo insieme questa interessante variante

Prima di berlo o di servirlo ai vostri ospiti ricordatevi di agitare un po’ la bottiglia. Vedrete che sarà un ottimo liquore fatto in casa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *