Macchie di smalto sui tessuti? Ecco come eliminarle

Mettere lo smalto e farlo gocciolare può succedere: ecco i rimedi migliori per eliminare le macchie di smalto dai tessuti di qualsiasi genere.

Il colore delle unghie è simbolo di bellezza
Il colore delle unghie è simbolo di bellezza (foto da Pixabay)

Mettere lo smalto e farlo gocciolare può succedere: ecco i rimedi migliori per eliminare le macchie di smalto dai tessuti di qualsiasi genere. Quando lo si passa sulle unghie bisogna far attenzione, basta una distrazione ed ecco che viene versato ovunque.

Lo smalto macchia facilmente i tessuti, dai vestiti ai divani, dai tappeti ai materassi. Quando succede bisogna intervenire in base al tessuto macchiato. Ecco alcuni rimedi efficaci per pulire tutto senza grosse difficoltà.

Leggi anche → Come riutilizzare l’acqua di cottura delle patate: non buttatela via

Alcuni rimedi efficaci per eliminare lo smalto versato sui tessuti

Smalto glitterato versato
Smalto glitterato versato (foto da Pixabay)

Ci sono infinità di smalti: gel, semipermanenti o normali, che a loro volta si dividono in sottocategorie. Al di là delle loro caratteristiche, l’importante è sapere come agire in base alla superficie da trattare, in modo da ripulire ciò che accidentalmente è stato sporcato.

Solitamente, la tecnica migliore per togliere le macchie è quella di spruzzare lo smacchiante sul tessuto sporco. Con un panno lavate il tutto facendo dolci movimenti circolari, cercando di non allargare la macchia. Fate attenzione al tipo di tessuto che state trattando. Alcuni tessuti possono essere messi in lavatrice, per altri bisogna utilizzare maggiori accortezze.

Per tessuti in cotone e lino, potete utilizzare la carta assorbente della cucina. Versate un po’ di acetone e acqua sulla carta e tamponate delicatamente. Potete usare anche un panno inumidito con acqua e sapone neutro. Per i tessuti in pelle o ecopelle potete passare del solvente per unghie, oppure imbevete un po’ di carta o un panno con dell’alcool.

Altre soluzioni per rimuovere le macchie e pulire le superfici

Smalti colorati e con caratteristiche particolari
Smalti colorati e con caratteristiche particolari (foto da Pixabay)

Se si tratta di pelle vellutata bisogna aspettare che la macchia dello smalto si sia asciugata del tutto. Per accelerare il processo di asciugamento, potete mettere il capo macchiato in frigo, per poi passare al trattamento per pulirlo. Per rimuovere l’alone si può utilizzare la classica gomma da cancello, oppure della pietra pomice.

Tra i metodi più efficaci che possiamo usare c’è la lacca per capelli. Spruzzate la lacca sulla macchia e poi strofinate la superficie macchiata. Va bene anche lo spray anti-insetti. Se utilizzate questo metodo, lasciate agire qualche minuto e poi risciacquate bene con l’acqua.

Leggi anche → Come evitare il groviglio di lenzuola che spesso si forma nella lavatrice

Anche il bicarbonato di sodio è ottimo per pulire le superfici macchiate di smalto. Mescolatelo con dell’acqua, creando una specie di crema, e poi spalmatela sullo sporco. Fate agire il composto per una ventina di minuti e poi sciacquate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *