Mele: come trasformarle in due nuove specialità gustosissime

Le mele si prestano bene a molte ricette. Vediamone un paio per poterle cambiare e trasformare in alcune specialità buonissime.

mele
Mele (Foto di mali maeder da Pexels)

Le mele sono preziose in cucina. Oggi vedremo un paio di modi molto ingegnosi per creare da questi frutti altre due specialità davvero buonissime. Lo diciamo subito, vi proporremo la ricetta per fare un concentrato di polpa di mele e poi una per realizzare delle patatine di mele.

Potreste essere un po’ scettici all’inizio ma vi possiamo assicurare che saranno entrambe speciali. Iniziamo subito con il concentrato di polpa. Per farla vi serviranno pochi ingredienti:

  • 2 vasetti da 150 ml; 
  • 600 g di mele golden; 
  • 150 g di uva; 
  • mezzo limone, 
  • vaniglia.

Per prima cosa dovete ricavare il succo dall’uva e aggiungere 2 cucchiaini di succo di limone. A questo punto pensate alle mele. Sbucciatele e eliminate il centro, tagliatele a fette, mettetele in una ciotola e aggiungete il succo d’uva e la vaniglia (potete tritare una bacca). Mescolate, chiudete e fate cuocere per almeno un quarto d’ora. Togliete il coperchio a pochi minuti dalla fine.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Torta alle mele e uvetta super golosa: come si prepara

Poi frullate il tutto, distribuite il composto nei vasetti e metteteli in una pentola con acqua fredda. Fate bollire per 20 minuti e poi lasciate raffreddare tutto nella pentola. Dopo una settimana di riposo potrete gustare la polpa concentrata di mela.

Mele: come trasformale in patatine

patatine di mela
Patatine di mela (da Facebook)

Dopo aver creato il concentrato di polpa, o senza averlo fatto, potete dedicarvi a realizzare delle gustosissime patatine di mela. Gli ingredienti di cui avrete bisogno sono questi:

  • 3 mele golden;
  • cannella in polvere;

Sbucciate le vostre mele, eliminate il torsolo e i semi e tagliate fettine sottili. Nel frattempo scaldate sul fuoco una piastra e poi mettete le fettine a riscaldare pochi minuti per lato. Questa è un’operazione che eviterà l’ossidazione. mettetele su carta da cucina e poi lasciate raffreddare.

A questo punto disponete le fette di mela su una teglia con carta da forno e poi infornate a 80° per ben 5 ore. Rigiratele qualche volta fino a quando diventeranno più scure e un po’ raggrinzite. Toglietele e lasciate riposare per almeno 1 giorno. Ora dovete cuocerle nuovamente, questa volta a 100° per mezz’ora. Potete passare un po’ di cannella all’uscita e saranno pronte.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Mele cotte ripiene con frutta secca: una ricetta al forno da leccarsi i baffi

Pensate che queste patatine potete conservarle in barattoli di vetro fino a 2-3 mesi. Se assorbono l’umidità dell’ambiente, e questo può capitare, non dovete fare altro che rimetterle in forno a scaldare per un po’.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *